Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PORDENONE - Il gioiellino è targato Inter. Vicino anche Farabegoli

Matteo Rover. Classe 1999, è un nuovo attaccante a disposizione di Tesser. Cresciuto nella Liventinagorghense, ha vinto il tricolore con la Primavera meneghina. Ore decisive per Farabegoli, capitano della Primavera della Sampdoria. Magnaghi spunta anche il Gubbio



Il Pordenone ha contrattualizzato Matteo Rover, attaccante esterno (classe 1999) da giugno a dicembre in forza al Vicenza, ma di proprietà dell’Inter. Arriva con la formula del prestito. Il giocatore, campione d’Italia con la Primavera neroazzurra nella stagione 2017/2018, è cresciuto nella fila della Liventinagorghense, per poi spiccare il salto nella cantera meneghina. Giostra come ala offensiva, principalmente sulla corsia destra. Il 20 febbraio compirà 20 anni. 
A ore è atteso anche l’arrivo del centrale difensivo Tommaso Farabegoli, capitano della Primavera della Sampdoria, sul quale avevano puntato gli occhi anche Pro Vercelli e Casertana, oltre alla Vis Pesaro.
Matteo Lovisa, uomo mercato neroverde, pare essersi fatto strada tra la concorrenza, e potrebbe avere la firma del giocatore e il via libera del club ligure.
È sempre vivo l’interessamento anche per il terzino sinistro del Renate Frabotta, sostituto ideale di De Agostini. Nel frattempo, si muove qualcosa anche in uscita, dove il richiestissimo Magnaghi pare aver parecchi estimatori in categoria. Rimini e Gubbio su tutti, che farebbero carte false per avere il giocatore.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 10/01/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03724 secondi