Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PRIMA A - Vallenoncello e Porcia, si salvi chi può. Variabile Diana

Sabato anticipo tra Aviano e Union Martignacco (15.30). Il Maniagolibero nella tana del San Daniele. Rive a Rorai. L’esordio di Boccalon a Ceolini



Tutti a caccia della Nuova Sacilese. Il 2019 si apre con la concorrenza impegnata a trovare le contromosse per fermare la corsa sfrenata della lepre del Livenza. Rinforzata dall’arrivo dell’ex centrocampista del Tamai, Davide Furlan, la formazione guidata da Ezio Meneghin ha tutte le intenzioni di scappare e chiudere i conti per centrare la terza promozione in tre anni. Il primo ostacolo porta il nome del Diana. Complesso a ridosso della zona playoff, con 14 lunghezze di svantaggio sulla prima della classe, ma anche una formazione che vanta una difesa particolarmente ermetica (solo 12 gol al passivo) e con sole tre sconfitte. Un test che arriva dopo ventotto giorni di riposo, solitamente forvieri di sorprese e di un rendimento che potrebbe risentire delle capacità dei giocatori le prelibatezze assorbite durante le feste. E’ quello che spera il Maniagolibero di Giuliano Gregolin, secondo della classe a 3 punti dai sacilesi, impegnato a San Daniele, contro una formazione piuttosto appannata dopo l’addio di mister Nardin e ancora alla ricerca di una propria identità.
In trasferta anche la terza forza Rive D’Arcano, di scena sul campo dell’Union Rorai per continuare a rimanere in corsa per qualcosa di importante. Rorai a caccia di punti, pronto a vendere cara la pelle. Big match di giornata a San Quirino, dove i templari provano il sorpasso verso il quarto posto ai danni del Ragogna. La giovane formazione diretta da Ermano Diana, sorpresa di questa prima quindicina di gare, prova a reggere i ritmi infernali delle prima della classe e di un Ragogna proiettato verso il podio.
Nella destra Tagliamento occhi puntati sulla sfida tra Ceolini e Barbeano, capace di racchiudere diversi spunti d’interesse. Primo fra tutti il ritorno di Adriano Boccalon sulla panchina del Barbeano, richiamato per sostituire Lorenzo Chivilò, l’ex tecnico dell’Union Pasiano e dello stesso Barbeano, prova a ricucire le distanze e rimettere in carreggiata la formazione biancorossa. Secondariamente constatare lo stato di salute di un Ceolini autore di una girone di andata esemplare, tranquillamente assestato nel ventre del gruppone e pronto a strizzare l’occhio verso posizioni prestigiose, dopo gli ultimi anni di sofferenza. Sabato (ore 15.30) l’Aviano chiede strada all’Union Martignacco, così come domenica il Colloredo vuole far suo il match con il Bannia per proseguire lo splendido girone di ritorno. Domenica all’insegna della paura di retrocedere per Vallenoncello e Porcia. Ultimi i padroni di casa con 3 punti, penultimi gli ospiti con quattro. Due situazioni a grave rischio, contrassegnate da problemi di organico per i purliliesi e una mancanza di solidità per i gialloblù di Gallini, troppo incostanti per essere cosi brutti. La classifica non lascia scampo a nessuna delle due e solo un successo da una parte o dall’altra darebbe slancio ad un recupero che ad oggi è poco ipotizzabile. Qualche chances in più per i padroni di casa, in possesso di un organico superiore agli avversari, ma bisogna dimostrarlo sul campo.

Gianpaolo Leonardi

Domenica, ore 14.30

AVIANO – U.MARTIGNACCO (sabato ore 15.30)
Samuele Polese (Cormons)

COLLOREDO – BANNIA
Raul Suciu (Udine)

CEOLINI – BARBEANO
Sara De Rosa (Tolmezzo)

SACILESE – DIANA
Francesco Zancolo (Pordenone)

SAN DANIELE – MANIAGOLIBERO
Omar Bignucolo (Pordenone)

SAN QUIRINO – RAGOGNA
Yasser Garraoui (Pordenone)

UNION RORAI – RIVE D’ARCANO
Luca Mongiat (Maniago)

VALLENONCELLO – PORCIA
Nenad Radovanovic (Maniago)

 
 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 11/01/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02766 secondi