Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


SECONDA B - Il Tagliamento cambia tecnico. Ci prova Lizzi

E' finita la collaborazione con Nocente, i biancoverdi tentano di invertire la rotta affidandosi a un nuovo allenatore. La trasferta a Reana, prima di Grifone e Majanese per un inizio di girone di ritorno da brividi

La missione è di quelle molto complicate. Ma Gianni Lizzi è allenatore capace ed esperto e potrebbe essere l'uomo giusto per tirare fuori dai guai il Tagliamento. Un Tagliamento che ieri sera, a pochi giorni dalla ripresa del campionato, ha deciso di cambiare guida tecnica. Il club biancoverde ha esonerato Patrick Nocente e si affidato a Gianni Lizzi per tentare di conquistare la permanenza in Seconda categoria. 
Nocente ci ha provato, con grande dedizione (e la società di patron De Michieli ha espresso gratitudine e stima per l'allenatore uscente) ma il raccolto è stato magro: 7 punti, una sola sola vittoria, il penultimo posto nel girone B. 
Il Tagliamento nella versione Lizzi è atteso da una ripresa di campionato tostissima: la trasferta a Reana appare proibitiva, i biancorossi di Sant sono secondi in classifica e ancora imbattuti. E' pur vero che a Dignano il match d'andata terminò 2-2, ma poi il cammino delle due squadre è risultato sideralmente diverso. E dopo la Reanese, ecco il derby con l'Atletico Grifone e lo scontro diretto con la Majanese, gare in cui dare il massimo. Non c'è tempo, insomma, per indugiare o cercare alchimie, serve la classica scossa. Il Tagliamento ci prova.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 09/01/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,04471 secondi