Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


PRIMA C - Sangiorgina alla battaglia con l'Isonzo. Il gioco si fa duro

La squadra di Giorgio Zanutta cerca di compiere un ulteriore salto di qualità in un campionato particolarmente impegnativo. Il presidente Venturini: "La zona play-off è vicina ma non bisogna dare nulla per scontato"

Inarrestabile in casa al “Cornelio Collavin”, piuttosto vulnerabile invece in trasferta. Stiamo parlando della Sangiorgina, attualmente posizionata al settimo posto nella graduatoria del girone C di prima categoria, a soli due punti dalla zona play-off. Ed è un obiettivo della società presieduta dal Michele Venturini il quale così racconta come la squadra si sta preparando: “Non è cambiato nulla qui a San Giorgio, la squadra si sta allenando in vista della ripresa del campionato, ha sempre lavorato agli ordini del mister Zanutta, senza mai fermarsi, tranne ovviamente nelle festività. I ragazzi erano sempre presenti dimostrando attaccamento e determinazione. Per questo girone di ritorno c’è un po’ di curiosità da parte nostra, vedremo se saremo in grado di fare quel piccolo salto di qualità visto che ormai siamo a ridosso delle prime. Nel contempo occorre però prestare molta attenzione anche a chi ci segue, siamo in mezzo al guado. Le potenzialità e la voglia di far bene ci sono”.

Contraddiciamo il presidente perché alla Sangiorgina un innesto di spessore c’è stato. “In pratica è tornato con noi dopo sei mesi l’attaccante Cristian Maragoni dopo l’avvio di stagione alla Maranese. Si è subito integrato visto che l’anno scorso era con noi, è molto motivato e ha già esordito segnando una doppietta e speriamo continui su questi ritmi”.

“Per la ripresa del campionato sono tutti arruolati – conferma il presidente – nessun infortunato e pronti per affrontare in casa l’Isonzo, squadra tosta e sarà una partita importante. All’andata, all’esordio, finì 0-0, una buona partita anche se gli avversari fallirono un calcio di rigore. L’Isonzo è una squadra molto più esperta della nostra, non sarà un’impresa facile batterli anche se in casa cogliamo dei buoni risultati, vincendo finora quasi tutte le partite. Sfrutteremo questo fattore sperando possa continuare a darci i frutti”.

Sotto il banner "BANCATER, diretta live", all'interno del video - skroll, lo spot dedicato alla società biancocremisi: Sangiorgina calcio 98 anni di storia giovanile...



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 09/01/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



RISANO - Mamma mia che quarti!

E' terminata la prima fase del torneo di Risano, Memorial Bernardis, fratelli Boz e Scussolino, che mette in palio l'ambito trofeo Comune di Pavia di Udine. La manifestazione della ...leggi
13/06/2019








PROMOZIONE - La Tarcentina richiama Busato

Non è bastato, a Stefano Tion, ottenere una salvezza complicata ma, tutto sommato, meritata. E nemmeno valorizzare più di qualche prospetto del vivaio. Scampato (per il secondo c...leggi
09/06/2019



PRIMA - La Fulgor conferma Trangoni

Un campionato eccellente, sesto posto finale e play - off mancati per un punto soltanto: non può che essere considerata soddisfacente la prima stagione di Nicola Trangoni sulla panchina...leggi
06/06/2019


TERZO - Il grazie a mister Salmeri

Dopo una straordinaria cavalcata vincente che ha portato il Terzo a  mettere in bacheca la vittoria del campionato nel girone C e la Coppa  regione della Terza categoria, le strade d...leggi
04/06/2019



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02256 secondi