Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


IL PERSONAGGIO - Andrea Pisani: non ho mai giocato una partita facile

Intervista al trentunenne difensore che domenica ha esordito nel Cjarlins Muzane, segnando anche il gol dell'1-1. "A Carlino ho trovato quello che cercano, una società sana e ambiziosa, e una squadra di valore. Ma ora dobbiamo fare punti"



Prima partita disputata nel Cjarlins Muzane ed è arrivata la vittoria e anche il gol personale. Andrea Pisani, trentunenne difensore centrale di vaglia, ha subito fatto sentire la sua presenza carismatica e piena d'esperienza nella nuova avventura friulana, abbracciata il 21 dicembre, quando il club di Vincenzo Zanutta ha finalizzato la trattativa con questo giocatore che tra B e C ha disputato più di 250 gare. 

Pisani, che tipo di realtà ha trovato al Cjarlins Muzane?
"Un ambiente positivo, sano e ambizioso. Ed era quello che cercavo e speravo di trovare". 

Però la squadra nel girone d'andata ha raccolto poco a livello di risultati...

"Assolutamente sì, ma il valore, il potenziale ci sono. Non conosco questo campionato, ma secondo me il Cjarlins Muzane è una squadra attrezzata in maniera importante e sono convinto che queste sue qualità si rifletteranno anche a livello di classifica. Aggiungo, inoltre, che qui ho trovato uno staff tecnico di livello". 

Un tandem difensivo centrale composto da Politti e Pisani sulla carta è tanta roba in categoria, no?
"Emanuele è un ottimo giocatore, con lui mi trovo bene, è chiaro che ci vuole del tempo perché l'intesa migliori, perchè si crei l'amalgama. Cercheremo di bruciare le tappe". 

Cosa può portare in particolare al Cjarlins?
"La mia esperienza". 

Che le fa dire, ad esempio...
"Che nel calcio non c'è partita che sia facile e scontata. Ecco perché bisogna affrontare ogni giorno con determinazione e concentrazione, dal singolo allenamento alla gara". 

A Belluno cosa è successo?

"Eravamo con diversi assenti, il campo era ghiacciato e quasi non si stava in piedi... Abbiamo giocato un bel primo tempo, nella ripresa abbiamo sofferto di più, ma senza mai cedere di un millimetro; e così siamo riusciti a sfruttare una mezza occasione, trasformandola nel gol vittoria". 

Anche lei ha segnato...
"Fare gol è sempre qualcosa di speciale, specie per un difensore. E' stata una rete importante perché è arrivata 3' dopo il vantaggio del Belluno. E' il mio primo gol in serie D". 

Ha colpito su uno schema preparato in allenamento?
"No, è stata una iniziativa personale, un movimento che spesso compio sugli sviluppi dei calci piazzati. Ma non vorrei fornire troppi particolari ai nostri avversari...".

La serie D è caratterizzata dall'obbligo di schierare almeno 4 fuoriquota. In proposito cosa pensa?
"Può essere un'arma a doppio taglio. Noi, però, i giovani ce li abbiamo bravi, quindi dovrebbe essere un vantaggio. Abbiamo due terzini forti, un portiere che sta migliorando di gara in gara e, ripeto, la squadra è decisamente competitiva". 

Domenica arriva il Cartigliano: propositi?
"Dare il massimo. A Belluno abbiamo vinto, ma ogni partita fa storia a sé. E' importantissimo dare continuità ai risultati e prendere quota in classifica. Sì, domenica dobbiamo mettercela tutta".

E fuori dal campo chi è Andrea Pisani?
"Non sono sposato o fidanzato, sono un tipo tranquillo, che sta molto attento a condurre una vita sana, da atleta, curando il fisico, l'alimentazione, un po' tutto. Perché la partita la si vince durante la settimana...". 

Ha giocato in piazze importanti. Quali ricordi le sono più cari, calcisticamente parlando?
"Le stagioni vissute alla Pro Patria, una società alla quale ho dato veramente tutto me stesso, compiendo anche delle rinunce di vario tipo".   



 

https://i.imgur.com/QyQJ81V.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/01/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,04938 secondi