Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PRIMA A - Gli episodi frenano il Martignacco. Aviano, buon brodino

Termina 1-1 la sfida tra le squadre di Agostinetto e Crapiz. Pascutti porta in vantaggio gli ospiti, Ros riporta in equilibrio il risultato. Alcune decisioni di Polese fanno discutere



Divisione della posta ad Aviano tra i padroni di casa e l’Union Martignacco. Il Calcio Aviano in tenuta giallonera e gli ospiti in blugranata si affrontano per l’anticipo della prima di ritorno del girone A di Prima categoria. Padroni di casa subito molto guardinghi che cercano di prendere le misure agli avversari, con gli ospiti più propositivi che non rinunciano al fraseggio nonostante il terreno molto scivoloso. Al 12’ Killian Nobile arretrato sulla linea di difesa a sopperire alle numerose assenze nella retroguardia blugranata pesca col mancino Pascutti che a sua volta serve Feltrin ma da posizione favorevole e con lo specchio della porta chiuso dall’estremo di casa Mognol, la conclusione è difficile ed esce alta sopra la traversa.
Al 16’ sempre Killian Nobile si incarica di una punizione dal limite e calcia forte ma Mognol è attento e neutralizza.
Al 35’ occasionissima per l’esperto giallonero Poles che a rimorchio e con la porta spalancata calcia fuori da poco dentro l’area.
Siamo in periodo di saldi e il Calcio Aviano al 36’ ha l’occasione del giorno su un retropassaggio del centrocampo ospite che serve Chiaradia ma Elia recupera e salva il risultato.
Al 43’ il primo episodio chiave dell’incontro con il puntero ospite Condolo che affronta e supera Mognol al limite dell’area, l’estremo di casa lo atterra e il signor Polese fischia la punizione. Sembra inevitabile il rosso diretto per il numero 1 di casa ma il fischietto della sezione di Cormóns estrae solo il giallo tra il boato di proteste della tribuna ospite. Condolo si incarica anche della battuta ma la sfera esce alta sopra la traversa. È l’ultimo episodio prima della pausa.
Nella ripresa è sempre l’Union a tenere il pallino del gioco ma il terreno è insidioso e il fraseggio nella propria metà campo espone la retroguardia di Crapiz ad errori nel disimpegno. All’8’ uno di questi porta Rover a poter sfruttare una punizione dal limite che Marcos respinge di pugno.
All’ 11’ questa volta il retropassaggio sbagliato è dei gialloneri ma Pascutti non si fa pregare e, saltato Mognol, infila il pallone in rete per il vantaggio ospite. Al 14’ c’è il secondo episodio chiave del match che poteva chiudere il discorso a favore dei blugranata: su azione insistita in area Feltrin viene atterrato a pochi passi dal signor Polese ma il direttore di gara fa proseguire, la sfera così giunge a Nezha che spara in porta ma è bravo Mognol a parare a terra e trattenere la bordata del blugranata. Piuttosto incomprensibile la mancata assegnazione del penalty.
Al 17’ l’azione del pareggio con Della Valentina che serve con un lancio preciso Ros a scavalcare la difesa ospite, il controllo dell’ala di Agostinetto è perfetto così come il tracciante rasoterra che infila Marcos. Il Martignacco non ci sta e al 27’ Pascutti incrocia il tiro dalla destra su lancio di Boccuti ma l’estremo di casa è ben piazzato e devia in angolo.
Al 37’ il classe 2002 ospite Massimiliano Mini, subentrato nella ripresa, dalla sinistra mette in mezzo per Condolo ma la conclusione è sopra la traversa.
Un minuto più tardi il giovanissimo puntero di Crapiz ha l’occasione della prima segnatura in prima squadra, si ritrova a tu per tu con Mognol ma la conclusione è sul corpo del classe 2000 di casa. Il forcing finale degli ospiti porta Pascutti alla conclusione su corner ma il tentativo di incrociare il tiro stavolta non riesce e la conclusione si spegne sul fondo. C’è anche un evidente fallo di mano in area giallonera a rendere ancor più amaro il pomeriggio di Crapiz che nulla puó rimproverare ai suoi sul piano dell’impegno, del gioco e della determinazione. Un punto prezioso in ottica salvezza invece quello che mister Agostinetto ha ottenuto dall’attenta prestazione dei suoi ragazzi.



 

https://i.imgur.com/KdVrOT4.jpg

https://i.imgur.com/mHFuhdC.jpg

https://i.imgur.com/JADTrAU.jpg

https://i.imgur.com/qWJlceI.jpg

https://i.imgur.com/GvtYDwP.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 12/01/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,10356 secondi