Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PROMO A - Decide Turri per il Codroipo. Vajont sprecone

Termina 0-1 la sfida tra le due matricole. Una traversa e un clamoroso errore sottoporta condannano la squadra di Mussoletto

Il Codroipo apre il girone di ritorno come aveva chiuso quello di andata: espugnando il campo altrui. A dicembre aveva violato il terreno amico del Prata Falchi, questo pomeriggio, nell’anticipo ha sbancato quello del Vajont. Decide l’atteso scontro tra le due matricole terribili una rete di Turri al 19’ del primo tempo. Una rete viziata da un clamoroso errore di lettura di Bernardon, che si lascia scippare la sfera a ridosso della linea di fondo da Facchini, che la smista al limite per Nardini. Pronto il cross sul secondo palo per Turri che batte Clemente. E’ la rete che decide una gara giocata su buoni ritmi, con un Codroipo più propositivo nel primo tempo e un Vajont piuttosto contratto. Mentre nella ripresa i padroni di casa spingono di più sull’accelleratore e sfiorano alcune ghiotte occasioni per riequilibrare il match. Clamorosa la traversa colpita al 22’ da Vettoretto e il mancato tap-in in mischia spedito alto da Pitau. Vajont che costringe i rossi ospiti sulla difensiva, ma non inquadra la porta. Smarra fallisce l’appuntamento con il gol al 31’ da favorevole posizione e Miani, il giovane portiere udinese (classe 2001), sostituto dell’infortunato Montagnese, si salva con l’aiuto dei compagni in almeno altre due circostanze. 
Il Codroipo è calato vistosamente nel corso della ripresa, capace di farsi vedere soltanto con un rapido rovesciamento difronte guidato da Turri per la testa di Salgher, che arriva scoordinato all’appuntamento con la sfera mandando a lato. Una vittoria che consente alla squadra di Pittilino di portarsi per una notte al secondo posto a quota 33 in attesa delle gare di domenica. Una sconfitta che lascia l’amaro in bocca ai vajontini, che avrebbero meritato il pareggio.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 12/01/2019
 

Altri articoli dalla provincia...









MONDIALE - Mauro e Gama, inizia l'avventura

La grande attesa è terminata. Finalmente il pallone rotola. La Nazionale femminile fa infatti il suo esordio domani a Valenciennes, nel nord est della Francia, nel campionato del mondo: non vi partecipa...leggi
08/06/2019










Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02803 secondi