Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


ECCELLENZA - Bastano 45' al Fontanafredda. Juventina impalpabile

Seconda vittoria consecutiva per i ragazzi di Morandin. Doppietta per Salvador. Un 2019 a tutto gas per i rossoneri. Juventina, errori decisivi



FONTANAFREDDA – JUVENTINA 3 – 0
Gol: Al 15’ Toffoli, al 40 e 46’ Salvador N.

FONTANAFREDDA: Posocco, Basso, Gant, De Pin, Campaner (st. 31’ Gregoris), Gerolin, Possamai, Zambusi (st. 31’ Ceschiat), Salvador (st. 42’ Salvador D.) N., Lisotto (st. 13’ Mauro), Toffoli (st. 41’ Avdylj). All. Morandin

JUVENTINA: Stergulc, Kogoi, Marini F., Racca, Marini N., Zorzut (st. 9’ Hribersek), Romanelli (st. 1’ Kerpan), Kozum, Tano (st. 33’ Madonna), Zuliani (st. 26’ Velikovic), Fiorenzo (st. 1’ Banini). All. Sepulcri

ARBITRO - De Paoli di Udine.E’ decisamente un inizio di 2019 colmo di soddisfazioni per il Fontanafredda, capace di raccogliere la seconda vittoria di fila in 180’ e rilanciarsi prepotentemente in chiave salvezza. Dopo il colpo di Fiume Veneto la squadra di Graziano Morandin coglie un netto successo casalingo contro la Juventina di Nicola Sepulcri. Successo senza ombre, in una sfida avara sotto l'aspetto delle emozioni, che ha messo a nudo alcuni difetti strutturali ospiti e evidenziato la crescita agonistica dei padroni di casa. 
Gara condizionata da un primo tempo al limite della perfezione per la squadra rossonera, abile nello sfruttare i madornali errori goriziani. Tutte e tre le reti arrivate nei primi 45’ nascono, infatti, da evidenti amnesie difensive della retroguardia ospite. Palla persa  sulla trequarti e ripartenza letale sospinta da Lisotto e perfezionata con cinicità da Toffoli di testa al 15’, dopo un flipper in area nell’occasione del vantaggio.
Con dinamiche quasi simili da Nicola Salvador, per due volte prima dell’intervallo, su assist crossati in mezzo da Lisotto e Campaner. Il resto della gara è soporifero, a volte indolente per inconsistenza e pochezza tecnica. La Juventina gestisce a lungo il possesso palla, palleggia, ma non da quasi l’impressione di essere pericolosa. Sul taccuino solo una palla salvata da Posocco con l’aiuto di un compagno su una sventagliata in area. Troppo poco per l’agguerrita retroguardia rossonera, alla seconda gara senza subire reti.
Fontanafredda che guarda e aspetta i biancorossi, capaci di muovere la palla, ma incapaci di affilare i tacchetti nel momento di creare potenziali palle gol.  



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 20/01/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



PRIMA - L'Ism chiama D'Odorico

Il vecchio leone non molla. E non intende farsi da parte. Anche perchè ha trovato estimatori a Gradisca: ricomincerà dunque dall’Ism, retrocesso in Prima Categoria proprio ...leggi
24/06/2019








JUVENTINA - Nuovo progetto con Sepulcri

Sono ore e giornate decisive, queste, per la Juventina, che sta per partorire un nuovo progetto. Il presidente Marco Kerpan è, comprensibilmente, abbottonato, ma non su...leggi
18/06/2019





MONDIALE - Mauro e Gama, inizia l'avventura

La grande attesa è terminata. Finalmente il pallone rotola. La Nazionale femminile fa infatti il suo esordio domani a Valenciennes, nel nord est della Francia, nel campionato del mondo: non vi partecipa...leggi
08/06/2019



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02146 secondi