Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


UNDER 17 ELITE - Il Donatello domina il derby con l'Ancona

La squadra di Bric si impone per 5-0 nel match d'esordio della seconda fase della stagione. Capellari crea e Colonna non perdona: per i padroni di casa è una giornata no



ANCONA - DONATELLO 0-5
Gol: nel primo tempo doppietta di Colonna, Nella ripresa Colonna, Bearzot e Jaku

ANCONA: Mazzapica, De Clara, Bertotto, Di Bernardo, Chiarparin, Perdomo, Dassi, Temporale, Fabbro, Abdulai, Sebastianutti. A disposizione: Mion, Caviglione, D'Agaro, Pastorello, Fogar, Martinez, Pozzo, Cavedon, Rossi. Allenatore: Giuseppe Santoro.

DONATELLO: Zonta, Bronzin, Di Giacomo, Braidotti, Bastiani, Capellari, Bearzot, Buso, Fanigliulo, Calliku, Kogoi. A disposizione: De Monte, Caruso, Almberger, Colonna, Jaku. Allenatore: Igor Bric.

ARBITRO: Mattia Pegolo della sezione di Pordenone. 

UDINE. Esito choc del derby Ancona - Donatello, attesa gara d'apertura del girone Elite degli Allievi regionali, o Under 17 che dir si voglia. Ci si aspettava un confronto equilibrato e tiratissimo, e invece la partenza a bomba dei bianconeri di Bric ha subito fatto pendere l'ago della bilancia dalla parte del Donatello, che ha finito per imporsi con un roboante 5-0. 
Pronti, via e Capellari ruba palla sulla trequarti, e pennella un cross al centro dell'area che innesca Colonna, il quale da pochi passi firma il vantaggio. Il raddoppio vede il Donatello sviluppare un'azione corale, la pregevole rifinitura è di Kogoj, ancora Colonna è preciso nella finalizzazione. 
Ripresa: Colonna firma la tripletta su assist di Capellari e conclusione dal limite che supera Mazzapica
Il 4-0 viene confezionato dal traversone basso di Jaku che taglia tutta l'area di rigore, pescando libero sul secondo palo Bearzot, che non perdona. 
Infine, il pokerissimo, calato da Jaku sugli sviluppi di una punizione battuta dal solito Capellari: l'attaccante controlla nel cuore dell'area di rigore, si gira e scarica in rete con la difesa dell'Ancona colpevolmente assente. 

Foto Antonino De Blasi



 

https://i.imgur.com/6vHr1CF.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 27/01/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03048 secondi