Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


A2 - D'Orlando, che magia. Chiopris, dedicato ad Andrea Cristancig

Gli udinesi sembrano aver perso lo smalto dell'inizio di campionato: lo conferma anche il pareggio con il Chiopris Viscone. La squadra di Dissegna ha disputato una grande prestazione



Primo pareggio casalingo per l’Udine United e altrettanto esterno per il Chiopris Viscone quello uscito dal confronto tra le due compagini alla terza giornata di ritorno del campionato amatori Figc A2. Su un terreno in perfette condizioni la gara inizia a ritmi bassi per i padroni di casa tant’è che gli ospiti si fan vedere più volte nella metà campo degli udinesi e Tuan di testa costringe Culin alla paratona. Locali sicuramente indeboliti dalle assenze di RodolfiFlaborea, Presotto e Burba, e stentano nelle ripartenze cosicchè Carlotto non tocca la palla per più di mezz’ora. Quando tutto sembra andar verso la totale noia, D’Orlando porta in vantaggio l’Udine United al 38’ su punizione calciata magistralmente. Tutto poi nuovamente si calma fino al 45’ quando Bosco calcia una punizione facile preda per Culin.

Nel secondo tempo subito si fanno sotto gli ospiti colpendo il palo con Seculin sulla cui successiva punizione al 10’ D’Orlando devia in angolo. I minuti passano senza emozioni con il Chiopris a dirigere la gara. Al 36’ ci prova Fantoni ma la palla termina alta; nei minuti finali succede quel che si annusava da parecchio, anche perché il tecnico ospite, Dissegna, disegna una squadra addirittura a 5 punte. Al 45’ D’Orlando prova ancora su punizione con la speranza di chiuder la partita ma Carlotto non è d’accordo. 
I successivi 4’ di recupero sono fondamentali per il Chiopris: al penultimo dei quali palla filtrante di Cabas per Zorzenon aldilà della linea difensiva, il quale calcia con un tiro a sorprendere tutti e la palla finisce in rete per il pareggio. Proteste dei locali ma non servono a nulla, anzi, è ancora Zorzenon in extremis ad avere l'opportunità per il colpaccio, ma nella circostanza pecca di egoismo. L’arbitro manda tutti negli spogliatoi. 
Termina così la gara con un 1-1 giusto per quanto visto in campo. Non va bene all’Udine United, nelle ultime tre gare ha raccolto soltanto due punti e per poter vincere il campionato servirebbero grinta e unione di forze come quelle viste all’inizio di stagione. 
Il Chiopris Viscone, come sottolinea mister Dissegna, dedica invece il punto conquistato e l'ottima prestazione all'amico Andrea Cristancig, scomparso prematuramente in settimana. Il ragazzo è stato compagno di squadra di molti giocatori rossoblù.
Alla famiglia un abbraccio e le condoglianze più sincere.



 

https://i.imgur.com/kfrgwaz.jpg

https://i.imgur.com/0oY614d.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/02/2019
 

Altri articoli dalla provincia...




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01533 secondi