Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


ECCELLENZA - Il Brian travolge il Lignano: la Pro Gorizia è nel mirino

Il derby premia la squadra di Birtig, che supera 6-1 i gialloblù, in giornata no. Tre reti nel primo tempo e altrettante nella ripresa; Cusin prova a suonare la carica, ma la speranza ospite naufraga sul rigore trasformato da Baruzzini. Edoardo Peressini firma una doppietta



BRIAN  - LIGNANO  6 - 1
Gol: 11' Mini, 28' E. Peressini, 38' Ietri, 52' Cusin, 73' Baruzzini (rig.), 83' E. Peressini, 92' Beltrame

BRIAN: Daniele Peressini, Edoardo Peressini, Maestrutti (Rover), Grion, Nadalini, Codromaz, Lascala (Anconetani), Zanon, Frezza, Ietri (Beltrame), Mini (Baruzzini). Allenatore: Gianluca Birtig

LIGNANO: Gobbato (Dardan), Morassut, Pramparo, Marangone, Candussio, Sartori, Pinzin (Trentin), Chiaruttini (Durmishi), Cusin, Faggiani (Baccinello), Novelli (Bottacin). Allenatore: Fabio Grillo

ARBITRO: Corredig di Maniago. Assistenti: Bressan di Gorizia e Ponti di Trieste.

PRECENICCO - Un Brian scatenato sommerge di gol il Lignano, imponendosi nel derby con un eloquente 6-1. I piani della squadra ospite, che aveva preparato un pressing alto e una condotta aggressiva, saltano presto: al 10' è Mini che sorprende dalla lunga distanza Gobbato, il quale, probabilmente battezza fuori la conclusione, e neanche tenta di intercettare il cuoio. Al 28' Edoardo Peressini trova il secondo gol su una punizione dalla destra, la palla sorvola tutta la difesa, Ietri la riprende e la mette al centro, rimpallo su Sartori, il pallone resta nell'area piccola, il più rapido è Peressini che non perdona. Al 38' il Brian si porta sul 3-0; calcio d'angolo, Cusin interviene, sul secondo palo è appostato Ietri, che con facilità firma un gol pesante, quello del ko. 
Nella ripresa si assiste alla reazione del Lignano e, al 52', ecco i gialloblù colpire: l'azione è iniziata da Novelli, palla a Pinzin il quale calcia in porta, la palla rimpalla su Cusin che da un metro insacca. Continua il pressing del Lignano, ma nel momento migliore dei gialloblù arriva la doccia scozzese del rigore concesso per un fallo di mano di Marangone: Baruzzini si conferma micidiale, trasformando il penalty. 
Ormai si attende solo la conclusione del match, ma nel frattempo la squadra di casa non sta a guardare e a gestire, e il divario diventa enorme: all'83' Edoardo Peressini si regala addirittura la doppietta, al 92' c'è la soddisfazione del gol pure per Beltrame; in entrambe le occasioni la difesa ospite è parsa tutt'altro che ineccepibile. 
Il ds del Lignano, Flavio Tamai, commenta: "Oggi ci abbiamo messo del nostro, e tanto, per subire questo risultato, ora dobbiamo solamente rialzare la testa e mettere il cuore in campo se vogliamo uscire da questa situazione".
Dal canto suo il Brian si getta alle spalle nel migliore dei modi il ko con il San Luigi e riprende di buona lena la caccia alla Pro Gorizia, da stasera distante appena 2 punti, in attesa di vedere quale sarà la risposta domenicale della formazione di Coceani



 

https://i.imgur.com/bEzywcP.jpg

https://i.imgur.com/B2UVFsT.jpg

https://i.imgur.com/uoWsvu6.jpg

https://i.imgur.com/MibjI87.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 09/02/2019
 

Altri articoli dalla provincia...







SERIE A - L'Udinese non segna più

Tralasciando le banalità (“Mancano cinque finali”, ha sinistramente sottolineato il direttore dell’area tecnica, Daniele Pradè, facendo presagire una sofferenza...leggi
24/04/2019












Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,05437 secondi