Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


NAZIONALI - Derby Tamai-Chions. Cjarlins, che severità con Cimmino

La sfida tra Tamai e Chions si giocherà a Vigonovo. La squadra di Moras pronta a vestirsi da pirata a San Donà di Piave



Dopo il 2-2 nel recupero tra Union Feltre e Legnago oggi va in scena un'altra giornata di battaglie nel girone D degli Juniores nazionali. Con il Cjarlins Muzane di Max Moras che - fischio d'inizio alle 16 - sarà di scena sul terreno del Sandonà per continuare la sua scalata. Hanno lasciato perplessi le 4 giornate di squalifica inflitte all'arancioceleste Giovanni Cimmino, sanzionato severamente dal giudice sportivo "per avere, in reazione, strattonato un avversario cercando di colpirlo con uno schiaffo senza tuttavia riuscirvi". Basti dire che Andrea Santarossa del Tamai è stato mandato in castigo per la metà del tempo, due turni, "per avere, in reazione, lanciato il pallone con veemenza all'indirizzo di un avversario colpendolo al volto".
Insomma, il derby Cjarlins - Tamai è stato davvero un derby. 
A proposito: oggi è previsto il derby pordenonese tra Tamai e Chions. Causa la gara di martedi tra le nazionali di Italia e Serbia Under 17, in programma al comprensoriale di Tamai di Brugnera, l’incontro è stato spostato sul campo di Vigonovo di Fontanafredda con inizio alle ore 15. Graziano Erodi (7 punti) sfida il collega Mauro Salatin (14) per una virtuale supremazia territoriale provinciale, che vede al momento favoriti i neofiti gialloblù al loro primo anno in categoria. Tra l’altro caricatissimi dal clamoroso successo di sabato scorso contro il lanciatissimo Campodarsego per 1-0 con la rete del neo arrivato in casa Bressan di De Min. L’aitante difensore prelevato dalla Berretti del Pordenone, già campione d’Italia lo scorso anno con l’Under 17 neroverde, ha fatto subito vedere la sua abilità sui colpi di testa, che aveva già messo largamente in mostra nella scorsa stagione. Forti di questa vittoria i gialloblù hanno messo ora nel mirino la terz’ultima posizione e lo scontro fraticida con i cugini potrebbe consentire di scalare la posizione e dimostrare di essere riusciti a calarsi nella nuova realtà con l’inizio del nuovo anno. Per i mobilieri, invece, l’occasione per trovare tre punti, dopo alcune ottime prestazioni non accompagnate da punti. 

Sabato, ore 15

SANDONA 1922 A.S.D. - CJARLINS MUZANE (ore 16)
Mauro Stabile (Padova); Filippo Palermo (Treviso), Edoardo Inviso (Padova)

TAMAI - CHIONS (a Vigonovo)
Francesco Zancolo (Pordenone); Emanuele Borean (Pordenone), Adolfo Turnu (Pordenone)

A.C. BELLUNO 1905 - UNION FELTRE
Davide Albano (Venezia); Massimo Mel (Conegliano), Nicola Facci (Bassano del Grappa)

CALCIO MONTEBELLUNA - ADRIESE
Federico Bianco (Mestre); Alessandro Gava (Treviso), Andrea Villa (Conegliano)

CAMPODARSEGO - ESTE S.R.L.
Said Aderouj (Castelfranco Veneto); Alessio Panozzo (Vicenza), Stefano Balestra (Rovigo)

CARTIGLIANO - CLODIENSE CHIOGGIA SRL
Andrea Zanoni (Verona); Mihai Irimca (Rovigo), Nereo Sandri (Vicenza)

LEGNAGO SALUS S.D.A.R.L. - UNION ARZIGNANOCHIAMPO
Antonio Atanasov (Este); Davide Baggio (Bassano del Grappa), Luca Sostini (Este)



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 09/02/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01775 secondi