Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PROMO A - Super Sanvitese, gioia Vivai, zampata del Torre, ancora Spal

Poker della Pro Fagagna sul Sesto Bagnarola. Nuovo sorpasso in testa alla classifica. Casarsa a forza 6. Corva, quarta sconfitta di fila



Ennesimo sorpasso in testa alla classifica. Prata Falchi e Pro Fagagna si rimbalzano il primo posto. Una domenica una, la domenica dopo l’altra. Succede anche in questo ventesimo turno, con la sconfitta interna subita dai Falchi per mano di una stupenda Sanvitese e la risposta vittoriosa dei rossoneri di Cortiula contro il Sesto Bagnarola. Recita da grande attrice la Sanvitese sul palco di Visinale, con l’interpretazione perfetta del golden boy Venaruzzo e di Ahmetaj (rigore) per il quarto blitz esterno stagionale ( 14 dei 21 in classifica conquistati in esterna). Impressionante il ruolino di marcia dei fraticelli alla terza vittoria consecutiva (sarebbero quattro senza l’intervento della giustizia sportiva che ha ribaltato il risultato conquistato sul campo contro il Sesto Bagnarola) e ora lontani solo due lunghezze dalla salvezza diretta. Sul palcoscenico del girone, perfetta la recita anche della Pro Fagagna, stizzita dopo il ko di Codroipo, la truppa rossonera non lascia scampo al Sesto Bagnarola. Finisce 4-0 con doppiette personali del solito Nardi e di Ostolidi, che confermano la notevole propensione al gol (45 messi a segno in 20 partite) e una ferma risposta a quanti li davano in difficoltà.
Sul terzo gradino del podio sale il Codroipo dopo aver steso il Gonars, i rossi approfittano del passo falso casalingo del Vajont per avvicinarsi pericolosamente al vertice. Pascolo su calcio di rigore porta avanti il Gonars e mette paura alla squadra di Pittilino, capace di ribaltare il risultato prima dell’intervallo con i gol di Osagiede e Mainardis, per poi chiudere i giochi definitivamente nella ripresa con Salgher.
Sorride il Vivai Rauscedo (terza vittoria esterna) corsaro in casa di Giovanni Mussoletto (terza sconfitta davanti ai propri tifosi) con i graffi di Bozzetto e Sandro D’Andrea. Successo che equivale al sesto posto a sei punti dalla zona playoff e di grande sprone per il derbissimo di sabato prossimo contro il Casarsa. Sarà veramente un match ad altissimi contenuti emozionali, che anche i gialloverdi di mister Muzzin si preparano a vivere, dopo il rotondo 6-1 calato nel pomeriggio contro l’Union Pasiano. Un passivo pesante per i pasianesi, capaci di pareggiare il gol iniziale degli avversari, ma incapace di limitare i danni nella ripresa. Tripletta di Peresano, doppietta di Rinaldi e gol di Giuseppin, per la scorpacciata degli avanti di casa.
Continua a scalare posizioni il Torre, andato a borseggiare il campo del Pravisdomini, in un derby che rispecchia il momento no dei padroni di casa. Per i viola si tratta della terza vittoria in trasferta nelle prime tre uscite del girone di ritorno. Media spaventosa.
A ravvivare la corsa salvezza, ci si mette ora anche la Spal Cordovado. Dopo aver inanellato una lunghissima serie di sconfitte i giallorossi centrano la seconda vittoria di fila. A rimetterci le penne è toccato al Corva, messo sotto per 2-1. Passano per primi gli ospiti con Furlanetto, poi De Marchi prima dell’intervallo e Michelon a cinque dal termine ribaltano il match. Crisi nera per la squadra di Rauso, al quarto capitombolo consecutivo, dopo aver conquistato un solo punto dal giro di boa.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 10/02/2019
 

Altri articoli dalla provincia...




SERIE D - Il Tamai rinforza la difesa

Dopo il passaggio del turno preliminare di Coppa contro l’ambiziosa Luparense, il Tamai rafforza e completa la rosa dei difensori a disposizione del tecnico Bia...leggi
20/08/2019















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01483 secondi