Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


COPPA ITALIA - Impresa del Palmanova di Criscuolo a Jesi

Contin e soci si impongono 5-4 sui marchigiani grazie al gol segnato all'ultimo secondo da Spatafora e si avvicinano a un sensazionale passaggio del turno. Sabato prossimo con l'Ospidaletti basterà pareggiare per essere tra le 8 migliori d'Italia



Straordinario Palmanova. La squadra della cittadina stellata sta portando in alto la bandiera del calcio a 5 regionale: questo pomeriggio i ragazzi di Giuseppe Criscuolo sono andati a espugnare il fortino dello Jesi C5, imponendosi in terra marchigiana per 5-4. Si tratta di una vittoria che proietta i palmarini a un passo da una storica qualificazione tra le prime 8 d'Italia.
Per riuscirci il Palmanova dovrà sabato prossimo, nel match casalingo con l'Ospedaletti di Bordighiera, almeno pareggiare, avendo i liguri nel primo match del triangolare battuto lo Jesi 3-2. Per cui il maggior numero di gol segnati (a parità di punti e differenza reti) proietterebbe il Palmanova nella fase successiva della coppa Italia. 
Oggi lo Jesi ha tentato in tutti i modi di ribaltare la situazione e fermare il Palmanova, che con Texeira ha segnato l'1-1, con Contin si è portato sul 2-1 per poi subire il pareggio dei padroni di casa. Bozic ha fallito un rigore, ma si è riscattato siglando il nuovo vantaggio, un allungo diventato più corposo grazie al 4-2 di Linza. Ma lo Jesi, sfruttando il portiere di movimento, con un colpo di reni si riportava ancora una volta a galla, arpionando il 4-4. 
La gara si decideva, così, proprio allo scadere, con Spatafora a siglare il gol della vittoria, che faceva esplodere di gioia la squadra friulana per un'impresa ora da completare sabato. Per intanto bravo Palmanova! 



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 16/02/2019
 

Altri articoli dalla provincia...















UDINESE - Tudor: non possiamo sbagliare

Sul tavolo, diverse opzioni. Potrebbe festeggiare addirittura già domani sera. Dover attendere - distesa sul divano - domenica pomeriggio, oppure differire tutto all’ulti...leggi
17/05/2019




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02342 secondi