Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


SERIE D - Grande Cjarlins Muzane, il pareggio è maledetto

Termina 2-2 una gara dominata sul piano del gioco dalla squadra friulana. De Agostini: c'erano altri due rigori evidenti



CJARLINS MUZANE - ESTE 2-2
Gol: 21' Debeljuh, 40' Smrtnik (rig.), 46' Migliorini, 57' Giusti. 

CJARLINS MUZANE: Calligaro, Zuliani, Facchinutti, Pisani, Tonizzo, Parpinel, Migliorini (Kabine), Del Piccolo, Smrtnik, Moras (Spetic), Bussi. Allenatore: Stefano De Agostini. A disposizione: Gregoris, Zavan, Cudicio, Mantovani, Pez, Muela, Dussi.

ESTE: Lorello, Salvatore, Ostojic, Gilli, Ferrando, Addolori, Giusti, Marini, Debeljuh, Die Giorgio, Pizzolato. Allenatore: Nicola Zanini. A disposizione: Vencato, Zanella, Panebianco, Segato, Chajari, Borghi, Ferchichi, Pedalino, Bonavina.

ARBITRO: Negrelli (Finale Emilia). Assistenti: Monardo (Bergamo) e Morotti (Bergamo). 

CARLINO - Un pareggio maledetto quello maturato oggi al Della Ricca. Perché, sul piano del gioco, del calcio prodotto, il Cjarlins Muzane ha espresso una chiara superiorità sull'Este, a lungo messo alle strette dal calcio tecnico e brillante della creatura di Stefano De Agostini. Ma, una volta di più, al tirar delle somme gli aranciocelesti si ritrovano con dei punti che mancano. Anche a causa di un arbitraggio risultato penalizzante proprio in alcune situazioni chiave. E, infatti, De Agostini è seccato: "Non ci sono stati dati due rigori evidenti, uno su Bussi nel primo tempo e uno clamoroso al 90', quando la strattonata su Smrtnik era chiarissima. Peccato, il pareggio suona come una beffa, questa è una gara che la squadra ha interpretato molto bene e avrebbe meritato di vincere". 
I friulani hanno disputato un gran primo tempo, nel quale hanno subito messo pressione alla difesa di Zanini. Ma l'Este alla prima puntata offensiva ha trovato il vantaggio con Debeljuh. La risposta è stata veemente, Bussi ha avuto un'occasione ghiotta, il terreno di gioco lo ha tradito nel momento di concludere. Ma sempre Bussi s'è conquistato il rigore che Smrtinik ha trasformato, mandando al riposo le due formazioni sull'1-1. 
E' partita fortissimo la squadra di casa nella ripresa, colpendo subito con una stoccata di Migliorini. Con l'Este in difficoltà, il Cjarlins ha dato l'impressione di gestire il vantaggio con tranquillità e controllo totale. E, invece, all'improvviso ecco materializzarsi il 2-2, su taglio a innescare la scorribanda di Giusti. Come al solito la squadra arancioceleste concede poco, ma subisce sempre troppi gol. 
Nonostante ciò fino all'ultimo il Cjarlins ha provato a far sua l'intera posta: De Agostini ha dato respiro a Moras, inserendo Spetic, e ha spianato Kabine in sostituzione di Migliorini; in sostanza, il tecnico si è preso anche qualche rischio, ma è andato a caccia dei tre punti, varando un assetto iper-offensivo. Sono fioccate le occasioni: Kabine in tuffo di testa ha costretto Lorello a compiere un miracolo, poi Smrtnik è stato affondato in area di rigore, ma l'arbitro non se l'è sentita di concedere il sacrosanto penalty. Infine, nel recupero, ancora Ziga Smrtnik ha incornato, ma il palo esterno gli ha detto di no, blindando un maledetto pareggio. 
Da segnalare, infine, l'ammonizione inflitta al baluardo Pisani, un "giallo" che farà scattare il turno di squalifica, impedendo al difensore di disputare il derby con il Chions

Le prime foto a cura di Antonio Elia

https://i.imgur.com/FBKdSwu.jpg



 

https://i.imgur.com/My8C0el.jpg

https://i.imgur.com/68iBIxg.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 17/02/2019
 

Altri articoli dalla provincia...















UDINESE - Tudor: non possiamo sbagliare

Sul tavolo, diverse opzioni. Potrebbe festeggiare addirittura già domani sera. Dover attendere - distesa sul divano - domenica pomeriggio, oppure differire tutto all’ulti...leggi
17/05/2019




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03268 secondi