Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


UNDER 17 - Disco rosso per Pordenone e Triestina

Ramarri sconfitti dal Sudtirol per 2-1 e scavalcati in classifica. Pesante ko a San Marino per gli alabardati



Domenica amara per Pordenone e Triestina Under 17, entrambe costrette ad alzare bandiera bianca nelle trasferte contro Sudtirol e San Marino. I neorverdi nel match clou di giornata si arrendono alla capolista Sudtirol per 2-1 dopo sette risultati utili consecutivi (cinque vittorie e due pareggi). Gli altoatesini, reduci dal passo falso nel turno infrasettimanale contro l'Imolese,  allenati da Ventura conquistano la quarta vittoria nelle ultime sei partite disputate, aggiudicandosi lo scontro al vertice contro l’unidic guidato da Pillin.
Dopo un primo tempo concluso a reti bianche, la ripresa si accende con i gol per i biancorossi di casa di Cernetti al 53' e Davì al 57'. Un uno due terrificante che ha mozzato il fiato ai ramarri, che solo a ridosso del fischio finale riescono a limitare i danni con la rete di Carli. Pordenone, ora secondo  a una lunghezza di distanza dagli avversari di oggi, ma con una gara in meno.
Dopo il pesantissimo 8-0 interno rimediato domenica scorsa tra le mura amiche, arriva il 7-1 contro il San Marino. Nel match giocato a Dogana, una larghissima fetta del risultato finale è opera dell'attacante Piscaglia, grande protagonista con un poker personale di reti, la prima delle quali messa a segno dopo neanche due giri di lancette dal fischio d’inizio. Suo anche il raddoppio, mentre il 3-0 è opera di Tomassini. Prima dell’intervallo, Piscaglia torna nel tabellino firmando la rete del poker, cui si aggiunge nel recupero di frazione anche quella di Casali. Piscaglia inaugura anche la produzione offensiva biancazzurra della ripresa, prima che Pasquinelli si aggiunga a sua volta nel novero dei marcatori di giornata. Sul risultato di 7-0 i giovani alabardati hanno un sussulto di orgoglio e nel recupero trovano il gol con Miraglia dal dischetto.

SUDTIROL – PORDENONE 2-1
Gol: 53. Cernetti , 57. Davi , 90. Carli

FC SUDTIROL: Casaril, Cernetti (61' Bussi), Sadè, Catino (88. Sartori), Gambato, Marchesini, Giocondo, Calabrese, Bertuolo (80' Rexhepi), Grezzani, Davi. Allenatore: Ventura

PORDENONE: Plai, Basso, Sandoletti, Morandini, Sautto, Capraro, Spader, Cucchisi (71' Cescon), Lazri (61' Bottani), Mandato (61' Carli), Cassaro. Allenatore: Pillin

*****
 

SAN MARINO – TRIESTINA 7 – 1
Gol: 2’, 11’, 45’ e 55’ Piscaglia, 38’ Tomassini, 45+2’ Casali, 71’ Pasquinelli, 90+3’ Miraglia (rig.)

SAN MARINO: Terenzi, Barros, Contadini (dal 78’ Gessaroli), Tomassini, Matteoni (dall’83’ Garcia), Bellettini, Casali (dal 61’ Mazza), Zannoni, Cremonini (dall’83’ Vagnini), Piscaglia (dal 78’ Sensoli), Giannotti (dal 61’ Pasquinelli). A disposizione: Paolini, De Biagi, Mantovani. Allenatore: Andy Selva
 
TRIESTINA: De Luca (dall’81’ Scardillo), Di Martino, Brasca, Boschetti, Malandrino, Florenin, Iacovoni (dal 46’ Mancuso), Kepi, Miraglia, Venco, Cardaku (dal 58’ Lombardo). Allenatore: Maurizio Cotterle

ARBITRO: Gianluca Guitaldi di Rimini.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 19/02/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01968 secondi