Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


CSI - L'Adv Cordenons soffre, ma nella ripresa ottenie la 5a vittoria

Sotto di una rete con il Gialuth, i padroni di casa raggiungono il pari nella ripresa con Raddi e legittimano il vantaggio con De Piero



La capolista Adv Cordenons conquista la quinta vittoria su sei gare giocate nel girone Elite del campionato Csi superando per 2-1 nel big-match un tosto Gialuth, sprecando qualche gol di troppo. Locali subito pericolosi dopo un minuto con Della Pietra trovatosi da solo in area, ma spreca un rigore in movimento. Lo stesso Della Pietra ci prova altre due volte, ma anche in queste occasioni non è stato preciso, una volta sprecando a lato e l'altra facendosi parare un tiro ravvicinato. Per la legge del gol sbagliato, gol subito, il Gialuth passa. Punizione del limite dell'area calciata da Fusco con palla sibilata alla destra della barriera ed inganna Barzan fattosi infilare sul suo palo. Prima dell'intervallo ci prova ancora l'Adv con una punizione di Cecchetto terminata però a lato. Il Gialuth replica con Nosella, lancio di Pulzato per la punta Roveredana, aggancio in area e sul tiro Barzan para senza grossi problemi.

Nella ripresa i cordenonesi entrano in campo con un atteggiamento diverso grazie a due cambi azzeccati da parte di mister Cozzarin. Dopo un missile su calcio di punizione tirato da Cecchetto da trequarti campo a esaltare le doti del portiere Solza, che toglie la palla indirizzata nel sette, l’Adv pareggia. Cross dalla sinistra di Gerotto per il neo entrato Raddi la cui incornata va a segno. Poco dopo arriva il vantaggio dei locali con l’altro appena entrato, De Piero, di testa su corner di Cecchetto. Ci prova ancora Cecchetto, Del Savio, e capitan Basso Luca senza però chiudere la partita.  A 5 minuti dal termine rigore dubbio non fischiato al Gialuth, contrasto non visto tra Gerotto e Nosella e finisce qui, con la vittoria dei capoclassifica.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 12/03/2019
 

Altri articoli dalla provincia...

















LCFC PN - Giais campione

 Il Giais batte l'Arzene per 2-1 nella finale della Coppa targata Lcfc Pordenone. Si è trattato di una gara equilibrata, decisa d...leggi
25/05/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02961 secondi