Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


ECCELLENZA - Carlet: dobbiamo lavorare per crescere. Triestina A ok

Il Sarone Caneva sta affrontando un campionato assai impegnativo. Lo dimostra pure l'ultima gara. Lutto in casa del Futuro Giovani: slitta la sfida col Gordige. Triestina San Marco B, peccati di gioventù



Stefano Carlet (presidente del Sarone/Caneva): “Ci mancavano parecchie ragazze come sempre. Ne avevamo a disposizione 13 e le più esperte non erano disponibili. Ora ci ritroviamo in un campionato più difficile e ce ne siamo resi pienamenti conto. Nei primi 45' la squadra ha tenuto botta alla Triestina e proprio al 45' ha preso l'1-0 su uno svarione difensivo. Negli allenamenti in settimana ne avevamo otto-dieci di giocatrici e perciò non c'è stata continuità, una cosa che abbiamo pagato nella ripresa quando c'è stato un nostro calo e sono arrivati gli altri loro gol. Sappiamo, che dobbiamo lavorare per crescere”.

Virginia Del Santo (difensore della Triestina/Polisportiva San Marco A): “Partita a senso unico, le avversarie non riescono mai a rendersi pericolose, mentre la Triestina avrebbe varie occasioni per aumentare il vantaggio, ma spreca tanto e colpisce anche tre pali in cinque minuti durante il primo tempo”.

Claudio Poli (dirigente del Futuro Giovani): “La partita con il Gordige è stata rinviata all'ultimo, proprio in mattinata. E' morta la mamma di una nostra ragazza. Si era pronti a partire con il pullman per Cavarzere e abbiamo ricevuto la notizia in diretta. Perciò è arrivato il rinvio a data da destinarsi. Ci metteremo d'accordo per la data”.

Cristina Fumis (dirigente della Triestina/Polisportiva San Marco B): “Una partita convulsa quella tra il Primiero e le nostre giovani, che sono praticamente under 17. Una gara contraddistinta da repentini cambi di fronte. Ancora una volta sono l'età e l'esperenza a fare la differenza. Le più mature giocatrici avversarie hanno saputo sfruttare a pieno i nostri errori difensivi; il risultato di 4-0 è comunque bugiardo. Incassato il primo gol al 16' su un batti e ribatti a al limite della nostra area di rigore. Le ragazze risentono del colpo e dopo solo un minuto incassano il secondo gol. La squadra inizia a reagire, riuscendo più volte ad arrivare sotto la loro porta, non trovando il gol. Una bella azione al 43' in cui Lanzetta - lanciata in contropiede sulla fascia - serve un bel cross in area a Palomba, che tira di un soffio sopra la traversa. Non inizia bene il secondo tempo. Al terzo minuto Donnarumma ha fatto un'autorete; al 12' è di nuovo il Primiero ad impegnare il nostro portiere, che con un tuffo degno di un calciatore di serie A salva la nostra porta. La nostra squadra non demorde seppur stanca e senza la possibilità di fare cambi, proponendosi più volte in attacco prima con Arslanoska e poi con Palomba che non trovano la rete. Al 40' su un calcio d'angolo il Primiero va ancora in gol. Le nostre non demordono e continuano a proporsi in attacco, ma non trovano il gol”. 

Massimo Laudani



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 11/03/2019
 

Altri articoli dalla provincia...




PORDENONE - Colpo in difesa

Il Pordenone Calcio comunica l’ingaggio del difensore Michele Camporese. Il calciatore, classe ’92, ha firmato un contratto fino al giugn...leggi
18/07/2019

TAMAI - Tre fuoriquota doc in più

Tre nuovi arrivi, pronti per indossare la maglia rossa del Tamai nella prossima stagione, sperando che si tratti di serie D. Hanno firmato per le Furie di patron Vera...leggi
18/07/2019



FIGC - La stagione inizia a Cormons

C’è ancora tempo prima dell’inizio dei vari campionati, quasi due mesi, ma nel frattempo si prepara già la locations e la data delle presentazione dei calend...leggi
15/07/2019

LA FOTO - Il ritorno dei campioni

E’ sbarcata tra ali di folla festante e tifosi in delirio (si scherza, è ovvio…) a mezzogiorno di oggi, all’aereoporto di Malpensa, la rappresentativa region...leggi
16/07/2019




CANADA NEWS - Pisano: tutti immensi

E’ sommerso dall’abbraccio di tutti i suoi ragazzi, a fine gara, mister Marco Pisano. «E’ dura trovare un aggettivo solo per descrivere questa...leggi
15/07/2019






Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01969 secondi