Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


JUNIORES C- La sfida tra Ism e Kras vista dalle panchine

Il commento di Maschietto per la squadra gradiscana e di Vescovo per i triestini



Riccardo Maschietto (allenatore dell'I.S.M. Gradisca): “Il campo ha tenuto bene, a Gradisca ha piovuto poco o niente. Abbiamo giocato contro i secondi, che sono bravissimi nel giro palla e che hanno delle belle qualità tecniche. Noi li abbiamo agevolati con tre errori, però il nostro portiere Bene è stato bravo a salvarci in alcune circostanze. Sul 2-0 ci è stato negato un rigore su Ciani. Per noi ha segnato Komjanc su lancio di Meola. Ora dobbiamo andare avanti consapevoli delle difficoltà e poi vedremo come andrà il futuro. Avere sette-otto nostri ragazzi fissi in prima squadra non ci dà continuità in allenamento, ma la prima è pure in una situazione particolare”.

Fabrizio Vescovo (allenatore in seconda del Kras Repen): “C'era una grande differenza in campo, abbiamo dominato in lungo e largo, creando tante occasioni. E' stata una partita tranquilla e l'abbiamo vinta per 4-1. Tripletta di Savron e rete del “ragazzino” Giovannini per noi. Siamo a un punto dalla Manzanese. Complimenti all'Itala per la grande organizzazione, ci hanno trattato come una prima squadra, dandoci una pasta e salumi”.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 13/03/2019
 

Altri articoli dalla provincia...











IL VIDEO - Taboga: resto per dare una mano

Grande soddisfazione per il presidente uscente della Manzanese Nelio Taboga che lascia l’incarico doppo aver conquistato l’ennesimo trofeo. Le sue parole, nel video-skroll qui sott...leggi
06/05/2019








Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02662 secondi