Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


LCFC OVER 40 - Impresa dei Gunners: con la capolista Medea finisce 0-0

Gara gestita con intelligenza dagli ospiti che riescono a frenare la corsa dei goriziani e li costringono al secondo pareggio stagionale



Alla sesta giornata di ritorno del girone Purgatorio degli Over 40, Medea e Gunners hanno dovuto attendere un’ora in più prima di poter dare inizio alla gara a causa di un black-out elettrico sotto l’Ara Pacis.
Per gli ospiti strappare un punto senza reti in casa della corazzata Medea è stata una bella impresa considerando che da due anni i goriziani andavano a segno regolarmente tra le mura amiche. Inoltre i Gunners si son presentati in formazione d’emergenza con due soli cambi in panchina e ciò rende fiera la società della piccola impresa compiuta.
Il primo tempo è stato abbastanza equilibrato con i padroni di casa un po’ più pericolosi ma ben controllati in tutti i settori del campo dalla squadra ospite. La ripresa è stata praticamente un assedio del Medea, con i Gunners a tentare qualche ripartenza che però non ha portato a impensierire seriamente il portiere locale. Ripetuti sono stati i tentativi di violare la porta di Celeghin da parte di Cocetta & Co. ma i “cannonieri” hanno sfoderato una grande determinazione e voglia di uscire con un punto dal campo isontino. Con alcuni ottimi interventi del portiere ospite Celeghin e un pizzico di fortuna, l'obiettivo è stato raggiunto. Tre punti su quattro rubati alla capolista in questa stagione non sono pochi. Il prossimo anno lo squadrone di Medea affronterà meritatamente il girone Inferno e ai Gunners toccherà cercare di essere la bestia nera di qualche altra compagine.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 12/03/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08566 secondi