Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


SERIE A2 - Gsa facile su Jesi

Netto successo della formazione di Martelossi, che conferma la bontà della propria versione casalinga. Cinque giocatori in doppia cifra, sontuoso Powell: 23 punti e 16 rimbalzi



GSA - JESI    93 - 76

GSA: Penna 8, Simpson 15, Cortese 16, Powell 23, Pellegrino 14, Pinton 1, Nikolic 11, Mortellaro 2, Spanghero 3, Chiti, Visintini. NE: Amici. Coach: Martelossi

JESI: Dillard 6, Maspero 13, Knowles 8, Rinaldi 10, Totè 6, Baldasso 12, Lovisotto 3, Mascolo 18, Mentonelli, Mwananzita, Valentini. Coach: Cagnazzo.

ARBITRI: Salustri, Catani e Capoziello.

PARZIALI: 23 - 19, 53 - 45, 70 - 58. Tiri liberi: Gsa 13/18, Jesi 21/32. Tre punti: Gsa 6/21, Jesi 11/31. Rimbalzi: Gsa 40 (Powell 16), Jesi 37 (Baldasso 7). Cinque falli: Totè. Spettatori 3.450.

UDINE. Eppure, all’andata, Jesi piegò Udine. A distanza di tre mesi ci chiediamo: ma come è stato possibile? Certo, tanta acqua è passata sotto i canestri, ogni gara fa storia a sè e via banalizzando, la Gsa ha cambiato il manico: riesce però difficile spiegare, dopo la passeggiata friulana sugli enormi limiti dei marchigiani (la peggior difesa del torneo è in attesa del nuovo Usa Ryce, mentre Dillard è praticamente già stato tagliato), come quello “scempio” sia potuto accadere. Stavolta, nel consueto “sold out” del “Carnera”, c’è pochissima storia: la formazione di Martelossi accelera e scappa nel terzo quarto, consolidando il vantaggio nell’ultima frazione (quando le percentuali da tre degli ospiti risultano inesorabilmente in calo), ma regalando sempre la piacevole sensazione di controllare a piacere gli eventi. Cinque i bianconeri in doppia cifra, con Marshawn Powell in versione lusso: 23 punti, 16 rimbalzi e 38 di valutazione. Da ovazione anche un paio di schiacciate targate Simpson e Pellegrino. Sabato prossimo, in anticipo (ore 20.30), c’è un nuovo impegno domestico, avversaria Cagliari. Un’altra passeggiata di salute?

LA CLASSIFICA: Fortitudo 42, Montegranaro 38, Treviso 36, Verona e Gsa 30, Forli 28, Roseto 24, Imola e Mantova 22, Ravenna e Assigeco Piacenza 20, Ferrara 18, Cagliari, Jesi e Bakery Piacenza 14, Cento 12. (rozan)



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/03/2019
 

Altri articoli dalla provincia...




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01547 secondi