Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


SERIE C - Torriana e Clark a chi segna di più. Sfiligoi: ci crediamo

Il match di Gradisca premia 12-8 i padroni di casa. Difese distratte e occasioni a raffica. Tirindelli deluso: troppe amnesie!



TORRIANA - CLARK  12 - 8
Gol: 1'10''pt autogol Buonanno, 7'15'' pt, 1'09'',10'22'',14'29'', 19'23''st Besic, 10' 33'', 19'29''pt, 11'13'', 16'29''st Di March, 12'38'' Miljkovic, 14'6'', 16'09''pt e 13'25''st Tancos, 2'33''st Sgura, 4'33''st Dokia, 8'29''st Calligaris, 19'07''st Batistic, 19'39''st Nonis.

TORRIANA: Verzegnassi, Zentilin, Criscuolo, Sgura, Calligaris, Di March, Sfiligoli, Nonis, Di Lena, Tancos, Batistic. Allenatore: Sfiligoi.

CLARK: Buonanno, Alvarez, Prekpalaj Nue, Miljkovic, Besic, Kovacevic, Dokia. Allenatore: Tirindelli.

ARBITRI: Ottaviani di Trieste e Dean del BassoFriuli. CRONOMETRISTA: Carbone di Udine.

NOTE - Espulso: Zentilin. Ammoniti: Sfiligoi, Besic. Tiri liberi: primo tempo 0/0, secondo tempo 1/1.

GRADISCA. La Torriana di mister Sfiligoi incrocia le armi con la Clark di mister Tirindelli volta a conquistarsi sul campo il quarto posto con l'obiettivo dei play off. Per contro la Clark vuole onorare sino alla fine la sua partecipazione al campionato schierando giocatori che, nelle ultime gare, si erano resi assenti o erano fermi per infortunio. Veniamo alla cronaca dell'incontro. Inizio esuberante per gli isontini che saggiano la porta avversaria senza fortuna. Vantaggio a sorpresa per i padroni di casa quando il portiere Verzegnassi intercetta un pallone e lo rilancia lungo; la palla sfugge a Buonanno che, nel tentativo di pararla, la depone in rete. Replicano gli ospiti con Prekpalaj che staffila dai dieci metri ma il difensore azzurro non si fa sorprendere. Ancora Clark con Besic che sfodera un gran tiro al 4' che centra in pieno il legno. Si fa sentire e vedere Di March che conduce tutte le azioni dei compagni facendo risalire a dovere la squadra. Lo stesso riceve palla, entra in area, dribbla il portiere e poi si mangia letteralmente il gol. Siamo al 7' quando il goleador Besic si invola e pareggia raccogliendo la palla dai 15 metri, con una bordata precisa nell'angolo basso.
Ancora vantaggio al 10' della Torriana con Di March che insacca da fuori area con un rasoterra apparso non imprendibile. Non ci stanno i ragazzi di Tirindelli che al 12', dopo una stretta e bella triangolazione Besic-Prekpalaj, insaccano con un tap in di Miljkovic, smarcatosi in area. Replicano gli azzurri al 14' con Tancos che ruba un pallone in mezzo al campo, serve Zentilin che non si fa pregare ed infila da due passi.
La gara è tesa e molto sentita ma si denotano molte amnesie difensive delle due squadre che, come d'incanto in preda all'agonismo, lasciano spazi ed uomini da soli senza la dovuta e necessaria marcatura. Al 16' ancora Torriana con Tancos che dai 15 metri fa partire un tiro a mezza altezza che sorprende Buonanno. Accelerano gli isontini al 19' ancora con Di March che riceve palla da Zentilin e gonfia la rete in mezza rovesciata.

Ripresa con la Clark che, catechizzata a dovere negli spogliatoi, attacca con l'infaticabile Besic che al 1' con una cannonata dai venti metri centra il bersaglio. Poi ancora i gialloverdi al 2' con un perfetto fraseggio triangolare Besic-Kovacevic-Dokia bucano in tap-in la rete. Siamo al 3' quando Sgura raccoglie palla da calcio d'angolo, anticipa un difensore ed infila la deconcentrata difesa degli ospiti. Ancora gol della Clark con Dokia che scatta dalla destra, riprende una respinta del portiere e mette nel sacco con un tiro nell'angolo basso. All' 8' ancora la difesa degli ospiti fa acqua quando Calligaris, servito da un fallo laterale, indisturbato fa secco Buonanno. Replica e ringhiano gli ospiti con Besic che sventaglia più volte a rete ma senza esito. Gol Torriana con Tancos che, ben servito da Sfiligoi, trafigge il portiere da due passi. Al 10' Besic caracolla da fuori area, dribbla e fa partire un fendente da urlo che si insacca bellamente.
Questo continuo e repentino botta e risposta emoziona non poco il pubblico che sostiene a voce alta i propri beniamini. E' dappertutto Di March, imprendibile, che al 11' fraseggia bene con Tancos e di piatto insacca. Siamo al 14' quando Besic ruba palla alla distratta difesa isontina e mette in gol con un forte tiro terra aria.
Finale di gara con la Clark che attacca volta a recuperare; ma nel momento topico, ovvero nei due minuti un superiorità numerica per l'espulsione di Zentilin, non solo non ne approfitta ma al 18' subisce un tiro libero realizzato da Di March per fallo cumulativo. E poi ancora Batistic al 19' finalizza con uno scatto dalla sinistra ed un tiro preciso con il portiere in uscita. Nello stesso minuto Besic si prende un tiro libero ed insacca con una secca staffilata a fil di palo nell'angolo basso. Siamo al 20' quando Nonis arrotonda il risultato; questi raccoglie palla ed in semirovesciata, con un bel tiro al volo, buca  la rete a mezza altezza.
Dunque vince la Torriana che, dopo due sconfitte, coglie il successo casalingo in attesa delle ultime due gare in ottica play-off. Che dire della Clark? Si è mangiata tanti gol ed ha regalato altrettanti gol a causa di una difesa apparsa agli astanti non all'altezza della situazione.

HANNO DETTO - "Vittoria sofferta, che fa sperare per il piazzamento dei play off - esordisce mister Sfiligoi -, la squadra ci crede e, finchè la matematica non ci condanna, noi ci crediamo fino alla fine. Nota dolente sono state le diverse e tante amnesie della difesa sulle quali si deve riflettere e migliorare per non mettere a repentaglio il risultato finale. La società ci tiene particolarmente al nostro ingresso nei play-off in quanto anche nelle precedenti competizioni ha sempre raggiunto questo traguardo".
"Il contesto della gara è stato pieno di disattenzioni - osserva mister Tirindelli -. La partita dei miei giocatori è stata particolarmente negativa per le tante distrazioni difensive e per le tante realizzazioni mancate per la troppa imprecisione e la cronica deconcentrazione. Certamente senza queste defezioni la gara avrebbe preso un altro indirizzo, tenuto conto che il rientro di due giocatori di rilievo mi avevano fatto sperare in meglio; ma il rammarico rimane in quanto non sono stati messi in pratica i miei dettami che erano chiari e precisi".

Mimmo da Silva



 

https://i.imgur.com/wGCuuCe.jpg

https://i.imgur.com/50jLfnp.jpg

https://i.imgur.com/J82MUgV.jpg

https://i.imgur.com/Jv3zEFk.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/03/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



SERIE C - Al Manzano serve un mezzo miracolo

Ultima di regular season nel calcio a 5 regionale, unico verdetto ancora in bilico è quello che riguarda il quarto posto che vale la semifinale play-off della prossima settimana; dopo il titolo e promoz...leggi
22/03/2019









SERIE C - Udine City sul velluto

Zero sorprese. Osservato il turno di riposo, l’Udine City sbarca di nuovo in campionato e fa abbondantemente il suo dovere. L’avversario non era magari dei più impegnativi: cosi ...leggi
16/02/2019







Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,06832 secondi