Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


UNDER 16 - Fedrizzi e Pinzi trafiggono l'Atalanta

I bianconeri sorprendono la corazzata bergamasca seconda forza del girone. Vendicato il 2-1 subito all’andata in casa. Uno –due nel giro di due minuti nel corso del primo tempo



Tabellino gara da App Italiagol Friuligol

https://i.imgur.com/xB65s8H.jpg

UDINESE: Passador, Rossitto, Cocetta (17’ s.t. Samotti), Castagnaviz, Codutti, Maset, Zuliani, Damiani (31’ p.t. Rufino), Garbero (20’ s.t. Brighi), Fedrizzi, Pinzi (18’ s.t. Gotter). All. Giatti

Applausi a scena aperta per Massimiliano Giatti e i suoi ragazzi dell’Under 16 dopo la brillante vittoria sul campo dell’Atalanta per 2-1. Un risultato di prestigio, che mette in risalto l’ottimo lavoro portato avanti dal tecnico friulano e per la caparbiertà dei ragazzi di tenere duro nonostante una stagione costellata di alti e bassi. I bergamaschi finora avevano subito una sola sconfitta tra le mura amiche (1-2 dal Bologna) guadagnandosi la seconda piazza nel girone alle spalle della schiacciasassi Inter. A dare ulteriore lustro al blitz, non sono soltanto i numeri, ma anche la grande prova di carattere e di cuore palesata soprattutto nella ripresa con i lombardi protesi alla ricerca del pareggio. La vittoria è stata costruita nel primo tempo con delle pregevoli verticalizzazioni e importanti fraseggi con palla a terra. L’inizio è però da brividi, infatti dopo un errato disimpegno difensivo la squadra di casa potrebbe passare in vantaggio, ma ci mette una pezza Passador. I bianconeri reagiscono e trovano il gol del vantaggio al 9’, Nasce tutto da un’azione a sinistra di Garbero sul cui cross un difensore bergamasco intercetta con il braccio, costringendo il direttore di gara a decretare la massima punizione. Della  trasformazione s’incarica Fedrizzi per lo 0-1. Subito dopo da un buona giocata in verticale a centro campo sull’asse DamianiFedrizziZuliani permette a quest’ultimo di andare al tiro in porta con pallone non trattenuto dal portiere, sul quale si avventa Pinzi per il tap-in del raddoppio. Il primo tempo si chiude con queste ripartenze dolorose per l’Atalanta. Energica la ripartenza nella ripresa dei padroni di casa che accorciano le distanze al 16’, complice qualche imprecisione delle zebrette e delle forzate sostituzioni, con Rosa. L’Udinese si difende tenendo basso il baricentro ma senza rischiare più di tanto restando ordinata e creando un’occasione su ripartenza sfruttata male con un tiro alto di Ruffino. Vittoria determinante per rientrare nella corsa play-off e contro la Spal, in tal senso, prossima avversaria, sarà una partita chiave. 

https://i.imgur.com/l2R76LC.jpg



 

https://i.imgur.com/9pS1vGo.jpg

https://i.imgur.com/1JbWOnR.jpg

https://i.imgur.com/cebd48k.jpg

https://i.imgur.com/Bnnr7vP.jpg

https://i.imgur.com/pGA2bsL.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 12/03/2019
 

Altri articoli dalla provincia...
















IL TURNO - Derby per l'Udinese. Il Pordenone assaggia l'Inter

Un weekend frastagliato di appuntamenti per le tre squadre regionali impegnate nei vari raggruppamenti nazionali. Partendo dagli Under 17 l’Udinese affronta in casa sul rettangolo di Cervignano del Friuli il Cittadella, fanalino di coda del girone con solo sei punti e nessuna vittoria fin qui conquistata. Sei ...leggi
24/01/2020

UNDER 16 - Poker Milan all'Udinese. Pordenone, pari in rimonta

Con due reti per tempo il Milan sbanca il campo dell’Udinese rimanendo saldamente al terzo posto della classifica. Mattatore di giornata Rossi, autore di tre reti, mentre la quarta è stata opera di Montalbano. Punteggio finale eccessivamente severo per i ragazzi di Massimiliano ...leggi
22/01/2020


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03902 secondi