Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


COPPA SECONDA - A Coppino risponde Venuti

Teor e Cormonese impattano l'andata dei quarti di finale. La squadra di Zucco trova l'1-1 nel recupero, su assist di Arcaba



Nell'andata dei quarti di finale di coppa Regione di Seconda categoria Teor e Cormonese pareggiano 1-1, rimandando così il verdetto alla partita di ritorno che i grigiorossi di mister Zucco giocheranno tra le mura amiche. Ci racconta com'è andato il primo round il dirigente della Cormonese, Maurizio Venuti: "Nel primo tempo le due squadre si sono prevalentemente studiate, con belle geometrie per lo più a metà campo. Dopo un paio di incursioni da ambo le parti la partita si vivacizza al 35' con la squadra di casa a impensierire Nardin, e 3 minuti dopo e Riz che sfiora il vantaggio. Poi 5 minuti a favore del Teor, con la Cormonese che fa un po' di fatica, ma dura poco e gli ospiti chiudono il primo tempo in avanti con alcune occasioni. Secondo tempo nella falsa riga del primo, con azioni da ambo le parti,  ma la Cormonese ha due nitide opportunità per passare in vantaggio, la prima al 57' con Riz, che semina il panico nella difesa e mette al centro con la difesa del Teor ferma, ma nessuno riesce ad approfittare; poi lo stesso Riz, con un pallonetto che esce di un niente. Passa in vantaggio il Teor al 68' con l'inossidabile Coppino, da poco entrato, e da lì si registra il forcing della Cormonese alla ricerca del pareggio. Al 92' punizione per gli ospiti e tutti in area; dopo un batti e ribatti arriva la palla ad Arcaba che dal fondo pennella un pregevole pallonetto a scavalcare il portiere, sulla traiettoria è pronto Venuti a finalizzare di testa all'altezza dell'incrocio dei pali per l' 1-1 finale, che lascia pienamente aperto il discorso qualificazione".

Andrea Bonadei



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 17/03/2019
 

Altri articoli dalla provincia...





JUVENTINA - Nuovo progetto con Sepulcri

Sono ore e giornate decisive, queste, per la Juventina, che sta per partorire un nuovo progetto. Il presidente Marco Kerpan è, comprensibilmente, abbottonato, ma non su...leggi
18/06/2019





MONDIALE - Mauro e Gama, inizia l'avventura

La grande attesa è terminata. Finalmente il pallone rotola. La Nazionale femminile fa infatti il suo esordio domani a Valenciennes, nel nord est della Francia, nel campionato del mondo: non vi partecipa...leggi
08/06/2019









Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02110 secondi