Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


UNDER 15 UD - La Varmese supera la Cometazzurra e festeggia il titolo

La squadra di mister Pittacolo si è imposta per 3-1 nell'ultima e decisiva gara del triangolare che assegnava lo scudetto provinciale dei Giovanissimi




VARMESE - COMETAZZURRA 3-1


VARMESE: Collovati, De Clara, Comuzzi, Moratto, Cargnelutti, Grego, Picotti, Vadori, Odorico, Vegetali, De Candido; Tonizzo, Musai, Cuffari, Mauro, D'Anna. Allenatore: Patrizio Pittacolo

COMETAZZURRA: Cocetta, De Rosa, Valvason, D'Asta, Sclauzero, Blason, Pilosio, Mantoani, Pertoldi, Zanello, Del Zotto; Gobbato, Pellizzari, Caccialepre, Mascherin, Pasqualini, Morelli, Gorza. Allenatore: Massimo Andreotti

Festeggia la squadra di casa, la Varmese, che da ieri può fregiarsi dello scudetto dei Giovanissimi (under 15) della Delegazione di Udine. La squadra di Patrizio Pittacolo si è imposta per 3-1 nella decisiva gara del triangolare che metteva di fronte le vincitrici dei tre gironi, superando una mai doma Cometazzurra e coronando così il suo sogno stagionale.
La gara è stata ben giocata da entrambe le compagini, ma quella di casa è risultata complessivamente più incisiva, tanto da aggiudicarsi meritatamente l'importante posta in palio. La Varmese è passata in vantaggio nel primo tempo, dopo un paio di tentativi infruttuosi, quando un tiro-cross sorprendeva in posizione avanzata il portiere della squadra con base a Talmassons.
Nella ripresa arrivavano anche le reti di Vegetali e Odorico, a cui seguiva quella ospite, e poi poteva esplodere la festa della società del presidente Dario Parussini, che vede premiati gli sforzi compiuti in questi anni da dirigenza, staff tecnici e ragazzi, cogliendo un successo che apre un'ulteriore e interessante prospettiva futura.   
La Cometazzurra di Massimo Andreotti, dal canto suo, deve essere orgogliosa per aver disputato uno straodinario campionato. 

https://i.imgur.com/d12wsPb.jpg



 

https://i.imgur.com/lhBnu8x.jpg

https://i.imgur.com/qVLZbI7.jpg

https://i.imgur.com/ndwnKkX.jpg

https://i.imgur.com/5SAuYfa.jpg

https://i.imgur.com/FgV5a78.jpg

https://i.imgur.com/Bl5L9hX.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 18/03/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07515 secondi