Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


IL PREMIO - Il Pordenone corre anche sui banchi di scuola

Il club neroverde è stato premiato oggi a Roma con altre 8 società in Italia nell'ambito del progetto “Il calcio e le ore di lezione"



Denis Fiorin
, responsabile del settore giovanile del Pordenone, è stato premiato assieme ad altri 8 club nazionali in occasione del corso formativo in "Integrity, antidiscriminazione e inclusione", che si è svolto presso la sala stampa dello Stadio Olimpico di Roma, nell'ambito del Sistema delle Licenze Nazionali, e a cui hanno preso parte i rappresentanti - Disability Access Officer e Supporter Liason Officer - delle società professionistiche di Serie A, Serie B e Lega Pro, le best practice proposte oltre cha dai neroverdi da: Inter, Hellas Verona, Cagliari, Genoa, Empoli, Pistoiese, Monopoli e Piacenza. Il riconoscimento è stato assegnato alle società che nella scorsa stagione sportiva hanno realizzato le migliori iniziative in merito al progetto "Il calcio e le ore di lezione", il programma formativo dedicato alle scuole primarie e secondarie, sviluppato dal Settore Giovanile e Scolastico, giunto alla sua quarta edizione e nato dall'esigenza di valorizzare le attività teoriche didattiche che la Figc, le Leghe e le Componenti Tecniche propongono sul territorio. L’esponente dei ramarri ha ritirato il premio il premio dalle mani di Vito Di Gioia, Segretario Nazionale del Settore Giovanile e Scolastico. I club vincitori hanno messo in atto nel proprio contesto sportivo, scolastico e sociale i migliori progetti comprendenti i cinque requisiti fondamentali: impegno profuso, valore educativo, numero di ore di lezione, studenti coinvolti e creatività.
Il calcio e le ore di lezione, che rientra nel progetto quadro "valori in rete", sviluppato dalla Figc e dal Miur, rappresenta un'iniziativa di grande importanza per la Federazione che, attraverso il Settore Giovanile e Scolastico, e i suoi Coordinamenti Regionali, facendo riscontrare una crescita costante negli anni (+10,2% rispetto al 2016/2017 e +46% rispetto al 2015/2016), impatta sul territorio con 214 progetti, 8.991 ore di lezione e il coinvolgimento di 83.891 studenti, 3.901 classi, 935 scuole e 4.550 genitori. La stagione 2017/2018 del Pordenone, dunque, si arricchisce di un ennesimo salto di qualità, dopo aver vinto sul campo il titolo nazionale Under 17 e conquistato il secondo posto nella categoria Under 16. Una crescita strutturale e qualitativa che passa anche attraverso il grande lavoro di Fiorin e dei suoi collaboratori, attesi nel caso del salto in Serie B della squadra maggiore ad un ulteriore salto di qualità con le formazioni nazionali di Serie A e B.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 18/03/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



UNDER 17 - Pordenone sul tetto d'Italia

PORDENONE – RENATE 5-4 dcr (2-2)Gol: 67′ Bianchi, 94′ Plai, 98′ Tramutoli, 100′ Lazri PORDENONE (4-3-3): Plai; Basso (59′ Sandoletti), Trentin, Capraro, Antoniazzi (68′ Morandini); Bottani (68′ Del Savio), Sautto, Cucchisi (76′ ...leggi
22/06/2019




UNDER 17 - La corsa scudetto del Pordenone

Sarà nuovamente l’Emilia Romagna ad ospitare le finali nazionali professionistiche riservate alle squadre di Serie A e B e quelle di Serie C. Un appuntamento che interessa da vici...leggi
05/06/2019












Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02436 secondi