Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


COPPA PROMOZIONE - Musolino: la chiave sarà la fase difensiva

Stasera si disputa Pro Cervignano - Sistiana, con gli ospiti privi del totem Carli. Il tecnico: "Affrontiamo una squadra molto forte, speriamo di dimostrarci pronti e competitivi per cogliere l'opportunità di regalarci la finale"



Serata caratterizzata dalla semifinale di coppa Italia di Promozione tra la Pro Cervignano campione in carica e prima in campionato, e il Sistiana, formazione temibile e in grado di compiere qualsiasi impresa. 
Il tecnico dei gialloblù, Alessandro Musolino, identifica nella prova a livello difensivo della sua squadra la chiave di volta del doppio confronto che scatterà in quel di Cervignano: "Ci mancherà Carli, squalificato, perno della retroguardia, con la sua esperienza, il carisma e la fisicità. E in difesa spesso concediamo qualcosa, subendo qualche gol di troppo. Ecco, dovremo perciò essere particolarmente bravi a non regalare, a non commettere errori, a tenere alta l'attenzione, perché sono convinto che qualcosa di buono riusciremo a costruirlo in attacco". 
Il tecnico dei delfini aggiunge: "Affrontiamo una squadra molto forte, com'è testimoniato dal primato in classifica. Speriamo di risultare pronti e competitivi, così da cogliere l'opportunità di accedere alla finale di Coppa. Si confronteranno due compagini che si conoscono bene, che si sono sfidate già due volte in campionato e che diedero vita anche un anno fa alla semifinale di Coppa. La Pro Cervignano? E' solida, quadrata, prende pochi gol e ha qualità in tutti i reparti: penso, in particolare, agli attaccanti Panozzo e Puddu e ai centrocampisti Godeas e Nardella. E, poi, chiaramente, ad allenarla c'è un grande tecnico come Gianni Tortolo. Noi ci proveremo, cercando di giocarci al meglio questo doppio confronto, ma anche di gestire bene gli impegni del campionato, che vogliamo concludere regalandoci le emozioni dei play-off". 



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 20/03/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03228 secondi