Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE B - Simone Maccan: impegnati a crescere e migliorarci

Il presidente della società di Prata spiega perché Aziz e Radiskovic sono usciti di scena e conferma obiettivi e ambizioni coltivati dal sodalizio giallonero



Simone Maccan, presidente del Maccan Prata, spiega con tranquillità e in maniera limpida l'uscita di scena di due giocatori come Mohamed Aziz Slaven Radiskovic: "Il primo pretendeva di giocare di più, dimenticando forse che siamo tutti in discussione, si tratta di una legge dello sport; le scelte dei tecnici sono legate all'impegno, all'attaccamento alla causa, al merito e alle capacità dei singoli elementi. Ecco perché non è stato confermato. Per quel che riguarda Radiskovic, il suo arrivo era legato a Salfa, e quando abbiamo cambiato il tecnico il giocatore ha preferito defilarsi. Sono cose che succedono, per come la vedo io se un giocatore ci tiene veramente alla maglia dovrebbe rimanere, concludere la stagione. Queste due situazioni sono arrivate e maturare in un periodo non semplice vissuto dalla squadra, la società quindi ha inteso evitare polemiche, fibrillazioni e quant'altro, cercando di contribuire in tutti i modi al superamento delle difficoltà". 
Per quel che riguarda l'andamento della stagione Simone Maccan aggiunge: "Siamo spinti dalla voglia di migliorare e di crescere, e quindi credo che sapremo far tesoro di quello che non ha funzionato; non mancherà la riflessione e anche l'autocritica. Ma ora è il momento di concentrarsi sulla fase conclusiva del campionato, avendo per obiettivo di metterci al riparo da brutte sorprese e, comunque, non lasciando nulla di intentato per conquistare l'approdo ai play-off. Sulla base di ciò a fine stagione valuteremo e parleremo insieme a mister Lovo se la collaborazione potrà continuare. Quello che posso sottolineare è l'impegno con cui staff tecnico, squadra e società stanno affrontando queste settimane: confidiamo che anche i risultati premino gli sforzi di tutti".  

E, del resto, ce ne fossero di altre società come il Maccan Prata nel panorama davvero poco esaltante del calcio a 5 del Friuli Venezia Giulia che fatica a proporre un campionato regionale degno di questo nome. Sarà interessante vedere nel prossimo futuro cosa saprà combinare chi è sempre pronto a criticare i gialloneri.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 20/03/2019
 

Altri articoli dalla provincia...














SERIE C - Al Manzano serve un mezzo miracolo

Ultima di regular season nel calcio a 5 regionale, unico verdetto ancora in bilico è quello che riguarda il quarto posto che vale la semifinale play-off della prossima settimana; dopo il titolo e promoz...leggi
22/03/2019





Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,06361 secondi