Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


ECCELLENZA - Salta l'anticipo, il Lumignacco sfida il Brian

Rossoblù amareggiati perché l'atteso match non si svolgerà sabato, come era accaduto all'andata in quel di Precenicco. Il ds Gigliotti: "Affronteremo una squadra col vento in poppa, ma anche noi contiamo di farci valere". Non sarà dell'incontro il totem Mattielig, Verrillo probabilmente sì



Cresce l'attesa per una delle partitissime dell'undicesima di ritorno dell'Eccellenza, giornata campale che tra sabato e domenica regalerà 90' di fuoco. Parliamo di Lumignacco - Brian, appuntamento rilevante sia nella corsa al salto di categoria degli ospiti (se il San Luigi dovesse scivolare a Manzano...), sia nella volontà dei padroni di casa di mettersi il più presto possibile al riparo da brutte sorprese. 
Il match si disputerà domenica e ciò ha contrariato non poco tutto l'ambiente rossoblù: infatti, all'andata la gara fu anticipata al sabato con l'accordo tra le due società di confrontarsi in anticipo anche a campi invertiti. Ma il Brian ha dribblato tale promessa, lasciando di stucco il presidente Zanello e il resto della dirigenza del club udinese. 
Ciò premesso, il ds del Lumignacco Francesco Gigliotti afferma: "La squadra sta bene ed è molto motivata in vista della sfida di domenica, quando affronteremo un Brian che, in 10 turni della fase discendente del campionato, ha ottenuto più punti di tutti in Eccellenza. Sappiamo perciò che ci attende una gara particolarmente impegnativa e difficile, ma siamo convinti che i ragazzi sapranno farsi valere, gettando sul piatto della bilancia ogni energia e capacità. Purtroppo, sarà ancora indisponibile un elemento del calibro di Mattielig, che sta recuperando dallo stiramento accusato nel primo tempo del match con il Flaibano, ma sarà probabilmente utilizzabile solo a partire dalla successiva gara con il San Luigi. Un'assenza a cui si aggiungerà la squalifica di Cossovel, mentre Verrillo, pur acciaccato, stringerà una volta di più i denti per dare il suo contributo". 
Gigliotti inoltre sottolinea: "I ragazzi si stanno allenando davvero bene e finalmente abbiamo cominciato a raccogliere i frutti dell'impegno profuso dall'inizio di stagione sia con Conte che con Carpin, due ottimi allenatori. Ora, con Candon al timone abbiamo compiuto un ulteriore passo in avanti, agevolato dal rientro di diversi elementi infortunati, oltre che dalla reazione d'orgoglio messa in campo dall'intera squadra, supportata dalla dirigenza e dai tifosi. E' chiaro che eravamo partiti con ambizioni più robuste, però diciamo che la stagione non è stata favorevole: puntiamo a chiuderla però in crescendo e, ad ogni buon conto, restiamo concentrati sull'obiettivo salvezza, che non va certo ritenuto già acquisito". 
Sul piano personale il ds aggiunge: "Al Lumignacco mi sto trovando bene con tutti e credo che ci siano le condizioni per dar seguito a un percorso di crescita importante, che si è allargato anche al settore giovanile e, in particolare, alla squadra Giovanissimi, una squadra che sintetizza gli sforzi della società, oltre che il sostegno dell'amministrazione comunale e la collaborazione e l'esperienza dell'Union 91. La Juniores? Sulla carta era competitiva alla pari delle battistrada del girone B, indubbiamente ha pagato pure lei i tanti infortunati che hanno condizionato la formazione seniores, oltre a qualche gara particolarmente sfortunata. Diciamo che molte situazioni in questi mesi ci sono girate contro, l'importante però è aver saputo reagire, facendo quadrato tra di noi e supportando ragazzi motivati e di sani principi". 



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 21/03/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07183 secondi