Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


ECCELLENZA - Juventina sottotono: ci sarà ancora da soffrire

La squadra di casa si deve arrendere alla doppietta di Bardini e a un Ronchi molto concentrato e solido. Neppure le sostituzioni di Sepulcri riescono a cambiare l'inerzia della sfida...



Il Ronchi ha espugnato il campo di Sant'Andrea con una prestazione di forza, invischiando la Juventina nella zona calda dei play-out.
Inizia in discesa la partita dei bisiachi di mister Franti. Già al 3' Bardini, ex di turno, da due passi, dopo una corta respinta di Malusà, calcia violentemente la palla che sbatte sotto la traversa e si infila in rete con la difesa della Juventina ferma. La squadra di casa subisce il colpo e non riesce a reagire. Gli amaranto arrivano primi su ogni pallone e gestiscono il vantaggio senza patemi. Grazie ad un centrocampo ordinato e soprattutto ad un Gabrieli in forma, il Ronchi non corre alcun pericolo davanti alla propria porta.
Al 34' ancora Bardini porta sul doppio vantaggio i suoi con un azione simile al primo gol. Su respinta di Malusà è il più lesto a battere a rete un gran destro che non lascia scampo al portiere della Juventina. Subito dopo deve uscire per infortunio l'ottimo Markic, sostituito da Veneziano.
Al rientro in campo Sepulcri prova a dare una scossa ai suoi, inserendo Zuliani e Madonna al posto di Hribersek e Veljkovic. Ma l'inerzia della partita non cambia di molto. La possibile svolta arriva al 55' con l'espulsione di Dallan per fallo di reazione. Rosso diretto e Ronchi in 10. La Juventina a questo punto prova a crederci, ma la difesa del Ronchi non perde la concentrazione. Al 63' altro doppio cambio per la Juventina: Romanelli e Fiorenzo lasciano il campo a Innocenti e Banini.
La Juve si riversa in attacco con tutti gli effettivi, ma creando poche occasioni. La migliore capita attorno all'80' sui piedi di Tano che con una semirovesciata in aea calcia in porta trovando però l'ottima respinta d'istinto di Brusini, bravo anche perchè il pallone è stato sporcato da un suo difensore. Franti decide di chiudersi inserendo Visintin per Gabrieli per portare a casa il risultato.
Il Ronchi con questa vittoria si avvicina ai play-off, la Juventina, nell'attesa dei risultati delle dirette concorrenti, rimane al palo. Capitan Racca e i suoi dovranno soffrire ancora e sudare fino all'ultima giornata. (m.m.)



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 23/03/2019
 

Altri articoli dalla provincia...





JUVENTINA - Nuovo progetto con Sepulcri

Sono ore e giornate decisive, queste, per la Juventina, che sta per partorire un nuovo progetto. Il presidente Marco Kerpan è, comprensibilmente, abbottonato, ma non su...leggi
18/06/2019





MONDIALE - Mauro e Gama, inizia l'avventura

La grande attesa è terminata. Finalmente il pallone rotola. La Nazionale femminile fa infatti il suo esordio domani a Valenciennes, nel nord est della Francia, nel campionato del mondo: non vi partecipa...leggi
08/06/2019









Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02294 secondi