Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


ECCELLENZA - Fontanafredda, ripresa choc. Gemonese, che colpo!

Non porta i benefici desiderati l’arrivo di Claudio Moro sulla panchina dei rossoneri. In vantaggio per 1-0 al termine del primo tempo crollano nella ripresa. Splendido gol di Arcom, autore di una doppietta



FONTANAFREDDA - GEMONESE 1-3
Gol: 2’ N. Salvador; st. 5’ Arcon, 8’ Londero, 15’ Arcon

FONTANAFREDDA: Santin, Basso (Cao), Gant, Gerolin, Campaner, Gregoris, Toffoli (Mauro), Possamai (De Pin), N. Salvador, Lisotto (Zambusi), Avdyli (Spessotto). All. Moro

GEMONESE: Menegon, Cozzi, Aviani, Ursella, Bortolotti, Zucca, Aste (Leonarduzzi), Granieri, Venturini, Jocan (Coslovich), Arcon. All. Bortolussi

ARBITRO: Okret di Monfalcone.

NOTE - Angoli 2-2, recupero 1’ e 6’. Ammoniti Basso, Gant, Lisotto e Spessotto del Fontanafredda, Aste della Gemonese. Spettatori 200 circa.

Il Fontanafredda cambia timoniere, cambia campo (per l’occasione si giocava a Tamai per l’indisponibilità del Tognon per una manifestazione di rugby giovanile), ma il trend negativo non cambia. Il neo tecnico Claudio Moro, promosso dalla formazione juniores, prova a rimodellare la squadra, lasciando in panchina Zambusi, De Pin e Mauro, con Scian mandato ad accomodarsi in tribuna e con il giovane Avdyli (2000) a presidiare la corsia sinistra. Ma dopo un inizio folgorante, con la rete dopo due minuti di Nicola Salvador e aver chiuso il primo tempo con i tre punti in tasca, precipita vertiginosamente nella ripresa, con i giallorossi ospiti bravi a concretizzare gli svarioni altrui e mettere la sicuro il risultato e anche avvicinare la zona salvezza diretta.
Non ruba assolutamente nulla la formazione di Bortolussi, balbettante nel primo tempo dove il gol a freddo ha sicuramente inciso a livello mentale sullo sviluppo del gioco, ma più attenta e dinamica nella ripresa.
Il tempo di osservare lo schieramento in campo e il Fontanafredda sblocca subito il risultato con una magistrale punizione dal limite di Salvador, che non lascia scampo a Menegon. La Gemonese prova a togliersi di dosso lo smacco iniziale, ma il fraseggio è lento e costellato di sbavature, mentre i rossoneri provano con rapidi rovesciamenti di fronte a impensierire la porta di Menegon, Il portiere ospite è bravo sulla conclusione ravvicinata di Possamai poco dopo la mezz’ora.
Al rientro in campo dopo il riposo la Gemonese comincia l’opera di rimonta. Per due volte Arcon, il secondo gol è di pregevole fattura, e con Londero, su grave errore della retroguardia pordenonese gli ospiti rovesciano la gara.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 24/03/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



SERIE D - Al Sandonà è tornato Soncin

Le prova tutte il Sandonà per conservare una categoria conquistata con grande ardore lo scorso anno. Dopo l’esonero di Giovanni Soncin e la guida tecnica affidata...leggi
18/04/2019
















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,04403 secondi