Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SECONDA A - Il duo di testa non rallenta. La Purliliese trema

Continua senza sosta la corsa di Villanova e Azzanese (domenica prossima c'è lo scontro diretto). In coda delicata la situazione del Brugnera



Villanova ed Azzanese non rallentano, continuano la loro corsa verso il traguardo finale, la promozione diretta anche se, con ogni probabilità, anche la seconda salirà senza dover affrontare il secondo turno di play-off, poiché il primo è già matematicamente archiviato. In testa c’è sempre il Villanova, che all’ultima giornata riposerà, dopo il successo esterno in quel di Morsano per 2-0 tenendo ancora sul chi va là gli avversari. Bertolo nel primo tempo e Manuel Roman Del Prete nel secondo, sono gli autori dei due gol.
L’Azzanese conquista il 12° successo casalingo, a spese del Gravis, beato e ormai tranquillo, con il punteggio di 3-1 con doppietta di Goz e rete di Arabia per i biancazzurri e gol di Castellarin per gli ospiti.

In coda si fa pericolosissima la situazione della Ramuscellese, i cui play-out sono distanti “solo” sei punti ma dopo la scoppola rimediata a Sacile, dalla Liventina per 5-2, le forze possono venire a meno. A segnare i gol della bandiera Lenisa e Andrea Giacomel, per i padroni di casa due le doppiette, di Sartori e Re, in mezzo la rete di Rossetto.
Posizione delicata, penultima, anche per la Purliliese, battuta in casa 3-1 dal Sarone Caneva per effetto delle marcature di Casagande, Fadda e Cigana. Il solo Ferrari mitiga per la formazione di Porcia che, ad oggi, dovrebbe battersi con il Brugnera per ottenere la salvezza.
I mobilieri infatti restano un punto sopra la Purliliese dopo la pesante sconfitta subita ad Arzene dal Valvasone per 6-0 in una gara in cui i padroni di casa cercavano, ed hanno ottenuto, molte garanzie di rimanere in categoria. Di Loriggiola (doppietta), Scandiuzzi, Tonello, Peressin e D’Andrea le reti dei blaugrana.
Il Montereale scavalca in classifica il San Leonardo e tiene il passo del Vigonovo al quinto posto, con il successo per 3-2 sulla formazione nerazzurra. Primo tempo in parità, al vantaggio di Marcello Roman, replica Cuccarollo, poi nella ripresa ancora Marcello Roman e il rigore di Canzi fanno festeggiare i tre punti per pedemontani, mentre Fabiano Corona va in gol per le statistiche degli ospiti.
Successo interno con minimo sindacale di 1-0 per il Vigonovo con la rete di Falcone a dare il dispiacere agli ospiti del Polcenigo, ma con 22 punti in carniere, il pericolo dei play-out è molto lontano.
Turno di riposo per il Valeriano, intoccabile dal suo quarto piano.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 24/03/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



SERIE D - Al Sandonà è tornato Soncin

Le prova tutte il Sandonà per conservare una categoria conquistata con grande ardore lo scorso anno. Dopo l’esonero di Giovanni Soncin e la guida tecnica affidata...leggi
18/04/2019
















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07025 secondi