Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SECONDA B - Arrivederci Majanese. Rangers e Moruzzo super

I gialloblù cedono allo Spilimbergo e scendono in Terza. Naufragio del Tagliamento, travolto dall'Unione Smt. Reanese e Riviera vincono e staccano l'Arteniese



Arriva il primo verdetto del girone B di Seconda categoria. Ed è un verdetto amaro, perché riguarda la retrocessione della giovane Majanese, che ormai anche vincendo le restanti 5 gare non potrebbe accedere ai play-out. I gialloblù hanno dovuto inchinarsi al lanciato Spilimbergo, capace di chiudere il primo tempo avanti 2-0 con reti di Jakuposki e Gervasi, per poi fare tris col rigore trasformato da Rossi
Majanese che saluta la categoria, Tagliamento che rischia seriamente di seguirla: i biancoverdi, tra l'altro, oggi sono letteralmente naufragati in casa, subendo 8 gol da quella macchina da reti che è l'Unione Smt, capace di mitragliare con Rovedo, Owusu, Colautti, Azime Bance, Majeed, Valentin Bance (doppietta) e Viel. L'Unione Smt ha così agganciato il Pagnacco al quarto posto a quota 47, 7 in meno del tandem al comando della classifica formato da Reanese e Riviera. 
La Reanese ha regolato in 30' il derby col Cassacco, passando con Zucchiatti e Fiorino, e poi gestendo il gap, mentre il Riviera è stato anche più rapido nel portare dalla sua parte il match con il Glemone (3 reti in 30' grazie a Johan Perez su rigore, Manzocco e ancora Johan Perez), salvo poi soffrire il carattere degli ospiti, con Dalla Torre e soci in grado di riaprire nel finale il match, arrivando fino al 3-2. 
Cassacco e Glemone sembrano avviate alla gara play-out, specie dopo la nuova accelerazione prodotta dai Rangers, che hanno dato seguito al momento felice regolando 1-0 proprio il Pagnacco. L'altro colpo di scena di giornata è stato firmato dal Moruzzo, che ha costretto l'Arteniese a subire un brusco stop; e dire che i biancazzurri avevano chiuso la frazione d'avvio in vantaggio in virtù dell'acuto di Foschia, ma nella ripresa i bianconeri ribaltavano la situazione con Fabio Benati e Croatto, cogliendo una vittoria che li mette al riparo da ogni brutta sorpresa. 
Moruzzo sugli scudi e Atletico Grifone pure, perché anche i ragazzi di patron Collino sono al sicuro dopo aver avuto la meglio per 2-0 sul Mereto, squadra mai semplice da domare. 
Ieri l'Arzino di Tocchetto aveva compiuto un passo fondamentale in direzione della salvezza espugnando di misura Treppo Grande



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 24/03/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



SERIE D - Al Sandonà è tornato Soncin

Le prova tutte il Sandonà per conservare una categoria conquistata con grande ardore lo scorso anno. Dopo l’esonero di Giovanni Soncin e la guida tecnica affidata...leggi
18/04/2019
















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,11559 secondi