Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE D - Sorpasso dell'Arzignano, il Tamai sorride, il Chions piange

Vincendo 3-0 nel derby di Cartigliano, i vicentini scavalcano l’Adriese. Per le Furie Rosse arriva la vittoria della speranza. Cjarlins, tre punti per scacciare i fantasmi. Chions travolto a Este



La domenica dell’Arzignano: vince nettamente il derby vicentino contro il Cartigliano per 3-0 e, complice il pareggio nell’anticipo dell’Adriese a Bolzano, mette la freccia e scavalca la formazione rossoblù. I giallocelesti viaggiano con il vento in poppa e, numeri alla mano, sembrano stare molto meglio dei rivali. A parlare è il trend: ottava vittoria nelle ultime 8 gare giocate, ventotto punti nel girone di ritorno contro i 19 dei rivali. Per la squadra di mister Di Donato doppietta di Pllumbaj e gol di Odogwu.
Passando alle faccende di casa nostra, domenica felice in casa Cjarlins Muzane e Tamai, mentre il Chions incappa nella seconda sconfitta di fila. La compagine di De Agostini dopo essere tornata negli spogliatoi assieme al Levico con una nulla di fatto, sblocca il risultato ad inizio della ripresa con la rete di Spetic, mettendo poi al sicuro il risultato con il ritorno al gol di Kabine, tornando a conquistare i tre punti dopo due sconfitte. Si svegliano le furie rosse: la squadra guidata da Bianchini trova tre punti fondamentali per proseguire la corsa salvezza, violando lo “Zanutto” di San Donà con due reti nel finale di gara. Al 42’ a segno Denis Maccan a cui si aggiunge al 45’ il 2-0 messo in rete da Terranova.
Ennesima prestazione opaca del Chions in quel di Este. La creatura di Lenisa viene infilata per tre volte dalla formazione padovana, lamentando le solite amnesie difensive. Sei gol subiti in due gare tra Delta e in terra veneta non sono un indicatore positivo dello stato di salute dei gialloblù, attesi domenica prossima alla delicatissima sfida con il San Donà.
Il resto della giornata ha visto la tonificante vittoria della Clodiense sul campo del Trento, che probabilmente affonda le speranze dei padroni di casa. Veneziani ad un passo dalla possibile salvezza. Ad un passo dal traguardo della permanenza in categoria il Montebelluna, corsaro con una rete al primo minuto di gioco messa a segno da Carniato sul campo del Campodarsego. L’undici biancorosso sembra aver mollato gli ormeggi, precipitato a dieci punti dalla vetta.
Non molla la rincorsa l’Union Feltre, baldanzosa e vittoriosa sull’ostico campo del Delta Porto Tolle per 2-0 con due calci di rigore realizzati da Madiotto nel primo tempo e da Calì nella ripresa.

I campi hanno detto:

BELLUNO – ST. GEROGEN 0 – 0

CAMPODARSEGO – MONTEBELLUNA 0 – 1
Gol: pt. 1’ Carniato

CARTIGLIANO – ARZIGNANO 0 – 3
Gol: pt. 6’ Pllumbaj; st. 18’ Odogwu, 32’ Pllumbaj

CJARLINS MUZANE – LEVICO 2 – 0
Gol: st. 2’ Spetic, 32’ Kabine

DELTA PORTO TOLLE – UNION FELTRE 0 - 2
Gol: pt. 29’ Madiotto rig.; st. 12’ Cali rig.

ESTE – CHIONS 3 – 0
Gol: pt. 16’ Giorgio; st. 16’ Debeljuh, 30’ Giusti

SAN DONA’ – TAMAI 0 – 2
Gol: st. 42’ Maccan, 45’ Terranova

TRENTO – CLODIENSE 0 – 3
Gol: pt. 33’ Cinque; st. 29’ Baccolo, 43’ Fioretti

https://i.imgur.com/N2wBxD5.jpg



 

https://i.imgur.com/wzcymue.jpg

https://i.imgur.com/kiITUTX.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 24/03/2019
 

Altri articoli dalla provincia...














ECCELLENZA - I nodi arrivano al pettine

Giornata chiave (ore 16) la quart'ultima in un'Eccellenza che ieri ha visto il Cordenons irrompere in zona play-off mettendo con le spalle al muro il Fontanafredda...leggi
31/03/2019





Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,06208 secondi