Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


ECCELLENZA - Scivola la Triestina San Marco A, la B invece colpisce

Il Villanova si è imposto 3-0 sulle giuliane. Il Futuro Giovani impatta 2-2, perdendo una buona occasione



Claudio Poli (dirigente del Futuro Giovani): “Abbiamo perso un'occasione in una partita in cui al solito abbiamo creato diverse azioni pericolose, ma ne abbiamo sfruttate solo due. Dovevamo segnarne il doppio per la qualità avuta. Nel primo tempo abbiamo trovato il vantaggio con Polzot, la palla è stata messa a centrocampo e sull'azione seguente abbiamo commesso un evidente fallo di mano e c'è stato l'1-1. Nella ripresa abbiamo segnato il 2-1 con Codotto e preso presto il 2-2 sempre con Sommariva, loro punto di riferimento avanzato. Abbiamo attaccato e avuto diverse palle-gol, ma forse non c'era la stessa intensità. Ora avremo il Villorba, che arriverà gasato dalla vittoria sul San Marco. E' una gran bella squadra, poteva già iscriversi alla serie C e gli scontri diretti non valgono tre punti, ma sei....”.

Virginia Del Santo (difensore della Triestina/Polisportiva San Marco A): “Primo tempo in sofferenza, poi nel secondo loro sono calate e noi non abbiamo mollato, provando più volte ad accorciare. Le occasioni più importanti le abbiamo avute da calcio piazzato. Da due punizioni laterali siamo state pericolose, ma la palla non è entrata. Noi abbiamo preso due gol evitabili e invece suL terzo è stata brava la loro marcatrice. Era uno scontro al vertice, che ha visto il Villanova conquistare la vetta della classifica e staccare di tre punti il secondo posto. Dopo solo tre minuti le venete passano in vantaggio con Simeoni sugli sviluppi di un corner e mantengono il controllo del gioco per tutto il primo tempo, raddoppiando anche con Peron al 29' su una disattenzione difensiva. Abbiamo spaventato il Villanova con due palle inattive laterali rispettivamente di Broili e Tortolo, che pescano Luisa Usenich in area piccola ma quest'ultina non riesce a ribadire in rete. Durante la ripresa abbiamo rialzato la testa e reagito allo svantaggio, provando con tutte le forze a segnare ma al 90' ci piegamo definitivamente alla supremazia delle rossoverdi che con Zanoni trovano il 3-0”.

Cristina Fumis (dirigente della Triestina/Polisportiva San Marco B): “Primo tempo discreto e siamo subito andate in rete con Di Bert al 4'. Poi tutta una serie di azioni da gol prima con Nicole Gaspardis e poi più volte con Giulia Lanzetta, ma nessuna delle due trova la rete che avrebbe consolidato il risultato. Tutt'altra storia nel secondo tempo e successo abbastanza sofferto. Troppi errori delle nostre calciatrici, hanno rischiato di compromettere più volte il risultato, forse per il caldo. Comunque anche nel secondo tempo azioni da gol non concretizzate e ottima la difesa (Tognetti e Virgili le migliori). Personalmente ho accompagnato le Under 12 al torneo femminile di Federazione Danone Cup per le Società Professionistiche. Vinta la prima giornata con Udinese e Pordenone”. (ma.lau.)



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 25/03/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



SERIE D - Al Sandonà è tornato Soncin

Le prova tutte il Sandonà per conservare una categoria conquistata con grande ardore lo scorso anno. Dopo l’esonero di Giovanni Soncin e la guida tecnica affidata...leggi
18/04/2019
















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,06268 secondi