Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


REG. A - Le sassate di Sinigaglia. Fontanafredda, che beffa!

La Sangiorgina si impone di forza sulla Spal, mentre i rossoneri in versione mai così giovane vengono raggiunti al 6' di recupero dal Sesto Bagnarola



Larga vittoria della Sangiorgina (5-0 a Cordovado sulla Spal), alla penultima giornata del girone A degli Under 19 regionali in una gara senza particolari assilli di classifica. Il primo tempo termina con il doppio vantaggio ospite con due gol in fotocopia di Sinigaglia, due sassate da par suo dal limite destro dell’area, sempre smarcato da Andreuzza.
Nel secondo tempo al 5' Andreuzza, liberato al limite dell’area piccola da Di Bert, si gira in un fazzoletto e segna il 3-0. Poi ancora Sinigaglia scatta sul filo del fuorigioco, su rilancio del portiere Fonzar, e scavalca l'estremo spallino con un morbido pallonetto. Lo 0-5 finale lo firma Maida dopo uno scambio con Serafin, calciando a fil di palo appena entrato in area.

Pareggio per 1-1 tra Fontanafredda e Sesto Bagnarola sempre per la penultima giornata del girone A degli Under 19 regionali. I padroni di casa si presentano rimaneggiati con 8 assenze (5 infortunati e 2 squalificati e capitan Spessotto promosso in prima squadra). Sono tre i ragazzi del 2003 nell'undici iniziale, senza contare che comunque la squadra ha sempre in rosa cinque ragazzi del 2002.
Primo tempo e il Fontanafredda va più volte vicino al gol, clamoroso il palo colpito da Del Ben su punizione, a portiere battuto.Al 30' del secondo del tempo va in rete Ceschiat sugli sviluppi di una punizione calciata sempre da Del Ben.
Il pareggio ospite si concretizza al 51', sebbene l'arbitro avesse concesso solo 4 minuti di recupero. Ma tant'è: e i rossoneri chiudono con un pari gli impegni casalinghi.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 31/03/2019
 

Altri articoli dalla provincia...














IL VIDEO - Taboga: resto per dare una mano

Grande soddisfazione per il presidente uscente della Manzanese Nelio Taboga che lascia l’incarico doppo aver conquistato l’ennesimo trofeo. Le sue parole, nel video-skroll qui sott...leggi
06/05/2019





Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03074 secondi