Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE D - Senza gol gli anticipi. Per le nostre non è un male...

Montebelluna - Trento e Campodarsego - Belluno sono terminate in bianco. Ora spetta alle tre regionali approfittarne...



Sono risultati positivi quelli scaturiti dai due anticipi della trentunesima giornata di serie D. Positivi, tutto considerato e sommato, per le tre regionali: sia Montebelluna - Trento che Campodarsego - Belluno sono terminate, infatti, in bianco, 0-0, con la divisione della posta. 
Talché, in chiave salvezza il Trento, che non ha sfruttato un calcio di rigore (parata di Milan su conclusione del gialloblù Bosio) sale a quota 26, non agganciando il Tamai, che partendo da 28 punti domani deve battere il Cartigliano (36), confidando che il Cjarlins Muzane (40) faccia lo stesso a Brunico, fortino del San Giorgio (30), e il tal caso ci sarebbe il sorpasso con le Furie Rosse che entrerebbero in zona play-out. 
Dal canto suo, il Chions (35) è sempre davanti al Belluno, salito a quota 34, con la formazione di Lenisa che domani cercherà l'impresa sul terreno dell'Adriese
Il Montebelluna, sesto in graduatoria con i suoi 44 punti, inoltre, è ancora di più nel mirino del Cjarlins Muzane, che domani proverà ad avvicinarsi ai trevigiani, per poi puntare al sorpasso giovedì, quando a Carlino andrà in scena il confronto diretto. 
Infine, il Campodarsego (54) con il pareggio odierno ha perso l'ultimo treno utile per dare l'assalto al primato (60) e, quindi, al salto diretto in serie C, che è affare tra Arzignano, Union Feltre e Adriese.


Il tabellino:

MONTEBELLUNA - AC TRENTO 0-0

MONTEBELLUNA (4-3-1-2): Milan; Spagnol, Pellegrini, Guzzo, Gasparini; Zago (36’st Barbon), Del Colle, Nchama; Mortaro (36’st Abrefah); Bonaldi (22’st Carniato), Franceschini.
A disposizione: Secco, Antonello, Rumiz, Moretto, De Vido, Tronchin.
Allenatore: Francesco Feltrin.

AC TRENTO (4-3-3): Barosi; Paoli, Carella, Sabato, Mureno; Trevisan, Zucchini (46’st Panariello), Furlan; Bonazzi (25’st Baronio), Bosio (19’st Cristofoli), Petrilli.
A disposizione: Guadagnin, Badjan, Bertaso, Romagna, Ferraglia, Roveretto.
Allenatore: Loris Bodo.

ARBITRO: Agostoni di Milano (Degiovanni di Novi Ligure e Fuccaro di Genova).

NOTE: Spettatori 400 circa. Ammoniti: Petrilli e Trevisan (T), Nchama (M). Recupero 1’+4’. Calci d’angolo 5 a 4 per il Montebelluna. Campo in buone condizioni. Pomeriggio freddo.

https://i.imgur.com/2uYcO4g.jpg



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 13/04/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01789 secondi