Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


FIGC COPPA - Brugnera macchina da gol. Il Tagliamento cede nel finale

Finisce 7-3 la sfida valida per la seconda giornata del girone A. Tripletta per Alampi, doppietta di Kodra e reti di Mateescu e Dariotti per i padroni di casa, che devono fare i conti con un Corradin ispiritassimo: sua la tripletta che tiene in gioco gli ospiti fino al 70'



Partita combattuta sin quasi alla fine quella disputata sabato a Maron di Brugnera per la seconda giornata del girone A di coppa, durante la quale il Tagliamento aveva ben tenuto il campo, per poi crollare. A causare la debacle una formazione molto rimaneggiata con in campo due-tre giocatori al rientro dopo mesi di sosta e con soli due cambi in panchina.
Dopo 5 minuti dal fischio d'inizio, Alampi porta in vantaggio il Brugnera, poi Mateescu raddoppia al 18'. I mobilieri, convinti di far un sol boccone, si siedono e sale in cattedra il Tagliamento e al 28' Corradin accorcia. I locali non ci stanno e sprecano 4-5 occasioni nitide per allungare.
Si riparte dopo l'intervallo e Corradini rimette il Tagliamento in parità. Dopo tre minuti Alampi riporta in vantaggio il Brugnera, ma ancora una volta Corradin mette tutto in parità al 32', siglando una tripletta. I padroni di casa vogliono vincere, al 40' Dariotti, su punizione dal limite, riporta nuovamente avanti i suoi e da in poi il Tagliamento sparisce dal campo e in cinque minuti Kodra, Alampi (anche per lui tripletta) e Kodra di nuovo fissano il risultato sul 7-3. Buono l’arbitraggio in un'altrettanto buona gara e bella accoglienza da parte del Brugnera.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 15/04/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03914 secondi