Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


LCFC - Gli Highlanders fanno festa. Un Colugna scatenato

Gli "scozzesi" superano il Cassacco Startrep e conquistano il salto in Eccellenza. Il Turkey Pub disputerà lo spareggio promozione con il Settesorelle. La squadra udinese maltratta i Gunners. Tolmezzo e Campeglio, chiusura a suo di gol



Vincono il girone A di Prima categoria gli Highlanders e salgono in Eccellenza. A lasciare il gruppo tocca al Tramonti e al Braulins, epiloghi in ogni caso già conosciuti alla vigilia di questa ultima giornata di campionato.
Fanno festa a Variano per la promozione degli “scozzesi”, andati a vincere anche nell’ultima gara, un secco 3-0 in quel di Raspano contro il Cassacco Startrep, un successo griffato da Geatti, Ruci e Indrigo.
L’inseguitrice Turkey Pub sperava nella caduta degli antagonisti al titolo, per sorpassarli e guadagnare l’ambita prima poltrona. Non è andata così, sebbene i ducali abbiamo vinto lil derby casalingo a Purgessimo con la Dinamo Korda con lo stesso punteggio degli Highlanders, un 3-0 frutto delle reti messe a segno da Di Bello, Cudicio e Peddis. Il Turkey Pub, quindi, affronterà la seconda del girone B, il Settesorelle, nella sfida che metterà in palio il salto in Eccellenza.
Al terzo posto si classificano i Gunners anche se quest’ultimo impegno è finto gambe all’aria con il cannone rimasto a secco, anzi colpito a sua volta ed affondato da cinque fucilate del Colugna. A prendersi questa soddisfazione sono stati i giallorossi ospiti Mattiussi con una doppietta, Tomasino, Naccari e Di Fant.
Si diverte pure il Tolmezzo a segnare mezza dozzina di gol, nel posticipo serale di sabato, ad un Braulins che ne avrebbe fatto volentieri a meno di venir bucherellato tante volte, ma quando ormai non c’è più nulla da chiedere alla stagione giornate cone queste possono capitare. Per dover di cronaca, i carnici mettono i sigilli due volte a testa con Radina e Vidoni e uno ciascuno Gabriele Scarsini e Muser. Ad addolcire la pillola per il Braulins va a segno Saitta.
Un gol in più dei carnici lo fa il Campeglio battendo un dimesso Tramonti per 7-1.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 14/04/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03560 secondi