Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


PRIMA A - Ragogna, al timone Rosso. Cornolti: c'è delusione

E' stato scelto il successore di Pidutti per le ultime tre giornate di campionato. Il ds: "Siamo intervenuti perché la squadra ormai non seguiva più le indicazioni dell'allenatore"



Dopo il divorzio con Luigino Pidutti il Ragogna ha scelto il nuovo tecnico, il timoniere chiamato a guidare la squadra nelle ultime tre giornate di campionato, che vedranno i rossoblù affrontare nell'ordine Colloredo, Ceolini e Vallenoncello, con l'obiettivo di rientrare in zona play-off, anche se la distanza dalle prime della classe li renderà "non giocabili". 
Il nuovo timoniere del Ragogna è Raffaele Rosso, nella passata stagione già tecnico rossoblù, e nell'attuale principale collaboratore di Pidutti. Una soluzione interna, in sostanza, per disputare un buon finale di campionato e per seminare in vista del prossimo.
Il ds Andrea Cornolti spiega: "Abbiamo scelto di cambiare tecnico perché ormai la squadra non seguiva più le indicazioni dell'allenatore. In società c'è delusione per come è andata la stagione, puntavamo a migliorare il quarto posto ottenuto l'anno scorso, l'obiettivo era finire terzi e disputare i play-off. I numerosi pareggi ci sono costati punti importanti, certo che i ritmi tenuti da Nuova Sacilese e Rive d'Arcano sono stati veramente impressionanti. Ci aspettavamo comunque di più da una squadra che ritenevamo e riteniamo decisamente competitiva". 



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 13/04/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,04545 secondi