Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE D - Il Tamai sbatte contro il Cartigliano

Primo tempo favorevole alle Furie Rosse, portate in vantaggio da Serafin. Ma nella ripresa la squadra di Ferronato reagisce e son dolori...



TAMAI - CARTIGLIANO 1-1
Gol: al 14′ Serafin, al 54' Visinoni

TAMAI: Mason, Barbierato, Pramparo, Russian, Tanasa, Colombera (st 38′ Presello), Terranova (st 17′ Alcantara), Dalla Vedova (st 23′ Borgobello), Maccan, Serafin, De Anna. All. Bianchini

CARTIGLIANO: Bortignon, Parise, Bellossi (pt 38′ Paiolo), Bragagnolo, Stocco, Pellizzer, Michelon (st 37′ Zacchia), Appiah, Nonni (st 9′ Bizzotto), Visinoni, Ronzani. All. Ferronato

ARBITRO: Pezzopane de L’Aquila; assistenti: Agostino di Sesto S. Giov. e Cesarano di Castellamare di Stabia.

NOTE: ammoniti Colombera, Nonni, Dalla Vedova, Pellizzer, Russian, Bragagnolo, Paiolo. Recupero 1′ e 5′. Angoli 6-3. Espulso Paiolo al 94′ per somma di ammonizioni. Spettatori 450.

Non è un'avversaria facile il Cartigliano di Ferronato! Ne sa qualcosa il Tamai, che oggi le ha provate tutte per conquistare tre punti importantissimi, ma non è bastata una buona gara e tanta volontà alle Furie Rosse per imporsi. Bianchini deve fare a meno di Giglio e lancia nella mischia Dalla Vedova fin dal via. La partenza è promettente, Maccan viene subito cercato dai compagni e tiene in apprensione la difesa ospite. Al 14' il Tamai passa: cross basso di Pramparo, Maccan si avventa sul pallone, da terra riesce a servirlo a Serafin che non perdona. La squadra di casa insiste, ci provano prima dell'intervallo Tanasa e ancora Maccan, Bortignon fa buona guardia.
E il Cartigliano? Parte forte nella ripresa, e son dolori. Il pareggio arriva al 54', quando Appiah innesca Visinoni che ha la meglio su Russian e può mandare a vuoto pure l'intervento di Mason. Il quale combina un potenziale guaio poco dopo, ma si salva su Bizzotto, la replica trova il provvidenziale intervento sulla linea di porta di Colombera
La partita resta in bilico, entrambe potrebberlo artigliarla: saettano De Anna (conclusione parata), Visinoni (Mason c'è), Paiolo (zuccata respinta dal palo), Maccan (incornata e grande risposta di Bortignon), e la sfida termina 1-1. Giovedì a Trento il Tamai disputerà un'altra finale, l'ennesima. I giochi sono ancora aperti...

 

 

 



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 14/04/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08282 secondi