Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


ECCELLENZA - Mini, ginocchio ko. Federico: sono sereno

Il trequartista del Brian dovrà nuovamente operarsi: "Ho reagito facendomi coraggio, del resto ci sono già passato". La vicinanza di Zorzut e della Juventina sono state apprezzate dal calciatore biancazzurro



Il responso non è certo positivo: Federico Mini dovrà tornare sotto i ferri, dovrà farsi operare. Il talentuoso trequartista del Brian, già finito sull'orlo del ritiro per un ginocchio martoriato, ora deve ricominciare il percorso ad ostacoli. Infatti, il duro intervento di Zorzut, avvenuto durante la gara tra la Juventina e l'undici di Precenicco, gli ha danneggiato l'altro ginocchio, quello integro: "Menisco, crociato... Insomma, non sto messo bene - racconta lo stesso Federico -; dovrò farmi operare, ci saranno decisioni da prendere, cose da vedere... Come sto? Alla nuova mazzata ho reagito con un certo spirito, facendomi forza dell'esperienza in materia, visto che ci sono già passato; sono un ragazzo sereno, famiglia e amici mi stanno vicino e io starò vicino al Brian che ha le carte in regola per concludere alla grande la stagione e, magari, per regalarsi il salto in serie D".
Federco Mini ha ricevuto le attenzioni premurose di Zorzut e della Juventina: "L'intervento è stato brutto, ma il calcio è fatto anche di episodi del genere. Ho apprezzato la sensibilità del giocatore che ha compiuto il fallo e della Juventina, tanto più perché al giorno d'oggi non c'è nulla di scontato". 
La redazione di Friuligol invia a Federico Mini un gigantesco in bocca al lupo. 



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 17/04/2019
 

Altri articoli dalla provincia...











UDINESE - Tudor: non possiamo sbagliare

Sul tavolo, diverse opzioni. Potrebbe festeggiare addirittura già domani sera. Dover attendere - distesa sul divano - domenica pomeriggio, oppure differire tutto all’ulti...leggi
17/05/2019








Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02910 secondi