Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


COPPA SECONDA - La Cormonese completa l'opera: è finale

Con un gol per tempo la squadra di Zucco piega un Centro Sedia ammirevole per tenacia e non certo fortunato negli episodi. Grande soddisfazione tra i grigiorossi per il passaggio del turno



Con un gol per tempo la Cormonese di Michele Zucco supera il Centro Sedia anche nella semifinale di ritorno, conquistando il diritto a disputare la finale della coppa Regione di Seconda categoria. Ci hanno provato i seggiolai di Bolzicco a ribaltare la situazione provocata dal ko per 3-1 maturato al Velodromo. Il Centro Sedia ha cercato di graffiare mentre i grigiorossi hanno presidiato bene gli spazi difensivi, non disdegnando di azionare il contropiede, innescando Riz, Graneri e D'Urso. E proprio Graneri ha fatto fruttare una ripartenza, con Flebus costretto al fallo e conseguente concessione del rigore che lo stesso Graneri trasformava al 30' per il vantaggio della Cormonese. Nardin si opponeva a una pericolosa azione ospite, mentre al 43' un piazzato del solito Graneri passava sotto la barriera ma Zompicchiatti con un riflesso felino respingeva la minaccia. Pittioni chiamava in causa Nardin, sulla respinta Sela non trovava lo specchio da distanza ravvicinata. 
Nella ripresa insisteva il Centro Sedia, e si procurava un rigore con Parisi, ma Puppo si faceva ipnotizzare dall'estremo di casa e l'occasionissima sfumava. Al 25' gli ospiti restavano in 10 per l'espulsione (somma di ammonizioni) di Tioni. Al 36' la Cormonese raddoppiava: imbeccata di Polimeni per D'Urso, la stoccata veniva deviata dal giovane Trombetta e finiva in rete. C'era ancora spazio per qualche sostituzione e per far fare esperienza ad alcuni virgulti e l'arbitro fischiava il termine delle ostilità.
Poteva così festeggiare la conquista della finale la Cormonese, sostenuta oggi da un buon numero di tifosi. Il Centro Sedia ha onorato il match dimostrando comunque tenacia e carattere. I seggiolai potranno rifarsi nel finale di campionato. 



 

https://i.imgur.com/GIhoxzy.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 25/04/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03906 secondi