Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia



ECCELLENZA - Festa per Fiume, Gemonese e Tricesimo. Il Flaibano va

La matricola e le squadre di Bortolussi e Zucco hanno conquistato la matematica certezza della permanenza in categoria. Il San Luigi stende la Pro Gorizia, Brian e Torviscosa ne approfittano a metà. Il Lumignacco sale al settimo posto



Penultima d'andata in Eccellenza e fanno festa grande Fiume Bannia, Gemonese e Tricesimo, che oggi hanno conquistato la sicurezza della permanenza in categoria. Si tratta di un gran risultato per tutte e tre queste squadre: il Fiume Bannia da matricola, vivendo alti e bassi, ma alla fine quello che conta è aver raggiunto l'obiettivo, per giunta con 90' d'anticipo. Oggi il Fiume Bannia ha piegato 2-0 la Juventina, costretta a inchinarsi alle segnature nel primo tempo dell'inossidabile Volpatti e di Verardo
La Gemonese di Bortolussi ha completato la sua missione col medesimo punteggio, 2-0, inflitto alla tranquilla Manzanese, al termine di un match indirizzato subito sui binari giusti dai giallorossi, passati dopo 2' con Arcon
Il Tricesimo, infine, ha dato vita a uno spettacolare 3-3 sul terreno del Ronchi, con gli azzurri tre volte avanti (Llani e doppietta di Balzano), ma sempre rimontati dalla squadra di Franti, trascinata in zona gol da un Bardini nuovamente super. Festeggia, dunque, il Tricesimo di Massimo Zucco e dello scafato presidente Antonio Sorrentino, che è riuscito a esprimere al massimo il suo potenziale, ottenendo una salvezza che profuma di impresa. 
E oggi fa festa anche il Flaibano, che ha colto una importantissima vittoria nello scontro diretto con il Fontanafredda, agguantandolo a quota 27 in graduatoria: i rossoneri sono stati illusi dal gol di Spessotto, ma la squadra di Peressoni è riuscita a ribaltare la situazione grazie al rigore trasformato da Vit allo scadere del primo tempo e alla segnatura di Rinaldini a metà ripresa. 
Tra le partite più attese c'erano Brian - Kras e Pro Gorizia - San Luigi. A Precenicco il Kras ha colto un prezioso pareggio, giunto dopo che i carsolini avevano addirittura sognato il colpaccio passando a condurre con Grujic; non ci stava la formazione di Birtig e artigliava, lei che tante volte si era fatta agguantare nel finale, l'1-1 con Maestrutti. E il punto è buono per il Brian, che resta ma da solo al secondo posto perchè la Pro Gorizia è rimasta a mani vuote al cospetto di una capolista che continua a sprizzare calcio champagne e mentalità vincente. I satanassi di Sandrin hanno sbancato 4-2 il Bearzot-Campagnuzza in virtù di un inizio di sfida bruciante (reti di Villanovich, Muiesan e Ciriello), a cui la squadra di Coceani poneva rimedio colpendo con Hoti prima dell'intervallo e Battaglini al 55', ma ancora Ciriello, bomberone di razza, chiudeva i conti in favore degli scatenati biancoverdi. 
Il nulla di fatto tra Cordenons e Torviscosa metteva un punto alle ambizioni dei granata, mentre l'undici di Zanuttig, ora a -6 dal Brian e a -5 dalla Pro Gorizia, dovrà giocarsi il tutto per tutto nei 90' conclusivi per regalarsi i play-off tenendo così in vita il sogno degli spareggi per la serie D. 
Sale al settimo posto della graduatoria, infine, il Lumignacco, che nella ripresa ha avuto la meglio sul Lignano, steso dalle segnature di Pratolino e Zetto. In casa i rossoblù hanno conquistato 27 punti, un bottino di tutto rispetto. 



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 25/04/2019
 

Altri articoli dalla provincia...









CANADA NEWS - Fvg, la parola al campo

TORONTO - Andiamo, è tempo di giocare. Pur coinvolta in diversi impegni di rappresentanza, la selezione regionale Under 17 del Friuli - Venezia Giulia non si &...leggi
04/07/2019










Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01917 secondi