Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


SECONDA C - Centrosedia e Teor brindano insieme. Flumignano!

Seggiolai e giallorossi superano Porpetto e Castions e conquistano il salto in Prima categoria. I rossoblù si impongono nel derby di Flambro e tengono accesa la fiammella della speranza. A segno Bertiolo, 3 Stelle e Torre, il Pocenia non si ferma più



Con due turni di anticipo sia Centrosedia che Teor salgono in Prima categoria. Mentre tiene accesa la fiammella della speranza di rimanerci uno stoico Flumignano
Lo splendido Centrosedia è ripartito di slancio dopo la delusione in Coppa, e a Porpetto è passato 4-0, completando il suo capolavoro, che riporta in quota nella piramide calcistica i seggiolai. Sono stati Moreale, Simone Pizzamiglio, Azzani e Davide Pizzamiglio gli autori dei gol promozione. 
Anche il Teor, che resta a -2 dalla capolista, risale in Prima: i giallorossi non dovranno disputare i play-off visto l'incolmabile divario con le inseguitrici (13 punti, riducibili al massimo a quota 7). La festa è scoppiata dopo il successo di misura colto sul Castions e firmato dal mammasantissima Lunardelli, un mito. 
All'altro capo della classifica, è davvero ammirevole la volontà del Flumignano, che può ancora sperare di acciuffare i play-out dopo aver vinto il derbissimo con il Flambro, un 3-2 in trasferta firmato da Hatcau, Bidin e Gandin che, tra l'altro, tiene i viola sui carboni ardenti. 
Flumignano che sale a 22 punti, a -10 dal Castions (la distanza massima non dovrà superare i 6): in mezzo il Pocenia (30) ha messo nel mirino proprio il Flambro (31), con i biancoverdi che hanno dimostrato il loro stato di forma superando per 3-1 il Fiumicello (di Dijust la rete bianconera). 
Passano così inevitabilmente in secondo piano gli altri esiti, anche se sorride il Bertiolo, capace di imporsi 3-1 sul Basiliano (acuto di Pituello e doppietta di Ciani per i bianconeri di Bravin, Paolini ha siglato la rete ospite), con tanto di aggancio in graduatoria a quota 45.
Con gli stessi punti, 45, viaggia il 3 Stelle, venuto a capo 2-1 della Pasianese, mentre il Torre ha regolato in casa il Buttrio.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 28/04/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



IL CASO - Pasianese a rischio scomparsa

Nuvoloni promettenti grandine si addensano sul cielo di Pasian di Prato. La gloriosa società calcistica locale (militante in Seconda Categoria, con salvezza arpionata al penultimo turno...leggi
21/06/2019


MARANESE - Simone Motta, un bomber da 31 gol

Un campionato da poco concluso con la promozione sul campo sfuggita all’ultima partita di play-off, ma in trepida attesa di un quasi possibile ripescaggio e con 31 palloni infilati nelle...leggi
16/06/2019














Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,04121 secondi