Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


TORNEO DELLE NAZIONI - Italia, Inghilterra e Portogallo a mani vuote

Nell'Under 15 fioccano risultati clamorosi. Non basta agli Azzurrini della Panico il 6-2 in crescendo (super Mancini) sul Qatar per restare in corsa per il titolo. Austria e Repubblica Ceca piazzano il colpo, Messico e Giappone appaiono le favorite



Cadono teste coronate al Torneo delle Nazioni di Gradisca. L'ultima giornata del girone eliminatorio maschile porta in dote una tripla delusione a tre aspiranti vincitrici del trofeo: in un colpo solo escono dalla lotta per il primo posto Italia, Inghilterra e Portogallo. Agli azzurrini di Patrizia Panico non basta una caparbia remuntada contro il Qatar: l'Under 15 subisce addirittura lo choc di andare sotto 0-2 con i mediorientali, prima di travolgerli con 6 reti, trascinati dalla sontuosa tripletta di Mancini (gioiellino del Vicenza, unico fra i convocati a militare in una società di serie C). La goleada non basta perchè nell'altro match del girone A una sorprendente Repubblica Ceca annichilisce l'Inghilterra e si aggiudica il primo posto che fa rima con semifinale. Cechi e azzurrini concludono in classifica alla pari in tutto, punti e scontro diretto, ma la migliore differenza premia i "nipotini" dell'ex laziale Karel Poborsky, fra l'altro presente come capo delegazione.
Il dubbio che l'edizione 2019 del "Nazioni" possa segnare un possibile ritorno del "calcio danubiano" viene dal girone D, dove va in scena un'autentica impresa dell'Austria o - se preferite - un vero e proprio suicidio del Portogallo. I lusitani, sino a quel momento a punteggio pieno e autori di un torneo impeccabile, collassano in pieno recupero a Mauthen subendo le due reti (fra cui un rigore) che clamorosamente qualificano i padroni di casa proprio quando ormai si attendeva solamente il fischio finale. Repubblica Ceca ed Austria dovranno vedersela rispettivamente contro le due squadre che sino a questo momento hanno convinto maggiormente: Messico e Giappone, infatti, continuano nel loro percorso netto e anche nella terza giornata eliminatoria non danno scampo agli Usa (in un "derby" Concacaf senza storia) e agli Emirati Arabi. Entrambe votate ad un gioco aperto e arioso, sia i nipponici che i centramericani partono inevitabilmente con i gradi di favorite per un posto nella finalissima del 4 maggio al "Colaussi" di Gradisca.

RISULTATI. Girone A: Italia-Qatar 6-2, Inghilterra-Repubblica Ceca 0-3; girone B: Turchia-Russia 1-1, Giappone-Emirati Arabi 4-0; girone C: Messico-Usa 3-0, Slovenia-India 2-2; girone D: Norvegia-Macedonia 3-2, Austria-Portogallo 2-1

PROGRAMMA DELLE SEMIFINALI: martedi 2 maggio torneo 1°-4° posto, semifinali Repubblica Ceca-Messico (Vipolze, 17) e Giappone-Austria (Lignano, 18); torneo 5°-8° posto, semifinali Italia-Slovenia (Gorizia, 18) e Russia-Portogallo (Cervignano, 18); torneo 12°-16° posto, semifinali Qatar-India (Rence, 17) ed Emirati Arabi-Macedonia (Miren, 17)

FUTSAL - Il Torneo delle Nazioni Città di Gradisca d'Isonzo lunedi sera ha incoronato i suoi primi vincitori: la Spagna ha travolto l'Italia per 7-0 iscrivendo per la prima volta il suo nome nell'albo d'oro della manifestazione dedicata al calcio a 5 under 19. "Siamo orgogliosi di avere dato visibilità al movimento del calcio a 5 e un'occasione a questi ragazzi che rappresentano il futuro del movimento di misurarsi a livello internazionale" commenta il presidente del Comitato organizzatore, Nicola Tommasini.

TORNEO FEMMINILE - Il torneo femminile osservava invece una giornata di riposo. Ritorno in campo programmato per mercoledi 1 maggio girone A: Italia-Russia (Aquileia, 18), Giappone-Macedonia del Nord (Marano Lagunare, 18); girone B: Slovenia-Norvegia (Bilje, 17), DPR Korea-Messico (Aidussina, 17).

 



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 30/04/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03543 secondi