Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


ECCELLENZA - Brian alla finale play-off. Raffica di ko in coda

Ciriello re dei bomber. La squadra di Birtig viene raggiunta nel recupero dal Fontanafredda ma mantiene la piazza d'onore. Il Lignano sgambetta la Pro Gorizia, il Ronchi rallenta il Torviscosa. La squadra di Zanuttig sfiderà quella di Coceani al Bearzot-Campagnuzza. Perdono Juventina, Kras e Flaibano: il loro destino si deciderà nei play-out



E' stata un'ultima giornata di Eccellenza all'insegna delle sorprese quella andata in scena questo pomeriggio. Le differenti motivazioni di classifica non hanno avuto un gran impatto, o l'hanno avuto mai in negativo: e così squadre già tranquille e senza particolari assilli hanno mandato per aria i piani di chi era in bagarre, soprattutto per la salvezza, ma anche per i play-off.

Alla fine della fiera il Brian impatta a Fontanafredda, facendosi agguantare (una volta ancora) nel recupero dai rossoneri: al guizzo di Lascala (66') replica Lisotto ('92) e i padroni di casa sono ai play-out mentre il Brian attenderà nei play-off la vincente di Pro Gorizia - Torviscosa grazie al prestigioso secondo posto colto nella classifica finale dalla formazione di Birtig
La Pro Gorizia, infatti, è caduta a Lignano, proprio sul terreno dei già retrocessi gialloblù. Retrocessi e promessi sposi del Brian: la squadra di Vespero si impone 2-1 su quella di Coceani con reti di Pinzin e Cusin e autogol allo scadere di Gobbato
Dal canto suo, il Torviscosa si regala l'avventura play-off nonostante il mezzo passo falso interno: i biancazzurri di Zanuttig impattano 2-2 col Ronchi in un match alterno nei vantaggi e nelle rimonte. I gol giungono tutti nella ripresa, nell'arco di 15', dal 52' al 67', quando colpiscono Toso, Lucheo, Veneziano e Puddu

Non riesce alla Juventina di bloccare la serie di sconfitte di fila: l'undici di Sepulcri viene domato 4-2 dal Lumignacco, che chiude un girone di ritorno ammirevole e caratterizzato da una lunghissima serie di risultati positivi; i rossoblù subiscono lo schiaffo iniziale di Marini, ma poi ribaltano la situazione con Verrillo e due volte Craviari sempre nel primo tempo. Tano lascia il segno firmando il 2-3 e il gol dell'ex, ma Ime Akam chiude immediatamente la gara. 
La Juventina ospiterà nel play-out il Flaibano, sconfitto nel derby giocato a Tricesimo: è un ispirato Llani a firmare la doppietta (17' e 83') che rende inutile il bersaglio di Alessio (55'), ma a ben vedere i danni subiti dalla squadra di Peressoni sono relativi, molto relativi. 
Eo scivola in casa il Kras, che nel finale di gara cede al Fiume Bannia: Paciulli (85') e Manzato (88') affossano quest'oggi i battaglieri carsolini, che ospiteranno nel play-out il Fontanafredda

Nelle restanti due sfide il San Luigi stende 5-3 la Gemonese in una gara elettrica e mai in bilico: Ciriello realizza la tripletta che sancisce la vittoria (e con 4 reti di vantaggio su Bardini) nella classifica dei bomber, Muiesan e Reder gli fanno compagnia, mentre per i giallorossi Arcon sigla una doppietta e Siqeca si regala la giia del gol alla prima della classe. E' Scarpa, autore pure lui di una tripletta, il protagonista del blitz del Cordenons a Manzano, con gli orange di Bertino superati 3-1 con baby Delle Case a segno per la squadra del neo presidente Filippo Fabbro.

Ecco, dunque, i verdetti del campionato. 

SAN LUIGI promosso in D

LIGNANO retrocesso in Promozione

Play-off

BRIAN (già in finale)

PRO GORIZIA - TORVISCOSA

Play-out

JUVENTINA - FLAIBANO 

KRAS - FONTANAFREDDA 



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 01/05/2019
 

Altri articoli dalla provincia...










A GORIZIA - Grion sugli scudi

Finisce con la vittoria della Pro Gorizia, anche se solo per differenza reti, la “festa” del calcio isontino dedicata ad Agostino Moretto...leggi
18/08/2019









Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01488 secondi