Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


SERIE A2 - Gsa con le spalle al muro

Battuta a Biella in gara tre (dopo aver maturato anche 15 punti di vantaggio…) la formazione di Martelossi deve vincere sabato la quarta partita, sempre in Piemonte. Pena l’eliminazione



EDILNOL - GSA    73 - 67

EDILNOL: Saccaggi 12, Sims 12, Chiarastella 11, Wheatle 12, Harrell 17, Antonutti 8, Pollone 1, Massone. NE: Savio e Nwokoye. Coach: Carrea.

GSA: Penna 2, Simpson 10, Nikolic 19, Powell 9, Pellegrino 6, Spanghero 2, Mortellaro 8, Pinton 11. NE: Amici, Chiti e Azzano. Coach: Martelossi.

ARBITRI: Moretti, Radaelli e Tallon.

PARZIALI: 18 - 21, 33 - 45,  56 - 56. Tiri liberi: Edilnol 13/17, Gsa 8/11. Tre punti: Edilnol 6/12, Gsa 7/28. Rimbalzi: Edilnol 27 (Harrell, Sims, Saccaggi e Chiarastella 5), Gsa 32 (Mortellaro 8). Cinque falli: Saccaggi e Pellegrino.

BIELLA - Adesso si fa proprio dura. Alla Gsa, sconfitta nuovamente da Biella (ora avanti 2 - 1 nella serie) in gara tre degli ottavi di finale dei play - off , resta soltanto una chance: bisognerà però aggiudicarsi la quarta sfida, in programma - sempre in Piemonte - sabato prossimo, per trascinare Antonutti e soci alla quinta e decisiva partita e non andare troppo presto in vacanza. Una situazione simile capitò già l’anno della promozione: sotto 2 - 1 contro Bergamo, la banda di Lardo si impose in trasferta rullando poi i rivali, in gara cinque, al “Benedetti”. Ma di serie B si trattava e quel branco, bene o male, aveva una propria solidità, un’anima, A questa squadra, invece, non bastano nemmeno 15 punti di vantaggio (45 - 30 in chiusura di secondo quarto, margine costruito senza Amici e Cortese: la scusante delle due defezioni regge, quindi, solo parzialmente) da gestire: e va bene se nel basket odierno certi scarti non sono garanza di successo e si possono anche annullare. Ma è anche la conferma della difficile gestione da parte di una cabina di regia sempre priva un vero comandante. Se poi, nelle ultime due frazioni, a referto, ci va la “bellezza” di 22 punti, con i due Usa ancora abbastanza latitanti (19 in coppia…), come puoi pensare di sfangarla ? Insomma, un film già visto durante la stagione regolare. Appuntamento a sabato (sempre alle 20.30), dunque: con un unico risultato in agenda. (rozan)



 

https://i.imgur.com/jFFmkxh.jpg

https://i.imgur.com/8zbaPkj.jpg

https://i.imgur.com/2HVqLR5.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 02/05/2019
 

Altri articoli dalla provincia...




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01890 secondi