Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


ANCONA - Doppio spareggio (Allievi e Giovanissimi) per l'Elite

Nell'Under 17 gli udinesi domenica prossima affronteranno quella Sanvitese con cui oggi hanno pareggiato 0-0. Nell'Under 15 il match-salvezza vedrà i biancazzurri di patron Pisacane sfidare il San Luigi



Una domenica di fuoco, questa, una domenica da brividi, la prossima. In particolare per l'Ancona: il club udinese guidato da Vincenzo Pisacane è atteso non da uno ma da ben due spareggi per la permanenza nell'Elite che, dalla prossima stagione sarà tale fin dall'inizio. I biancazzurri udinesi affronteranno in campo neutro per gli Allievi la Sanvitese e a livello di Giovanissimi il San Luigi. Con entrambe hanno chiuso la seconda fase ottenendo gli stessi punti. 
Oggi, Ancona e Sanvitese si sono scontrare nell'Under 17, e ne è venuto fuori uno 0-0 che ha rimandato di una settimana la soluzione del rebus. Il responsabile del settore giovanile dell'Ancona, Massimo Scherzo, racconta: "Ci abbiamo provato, in particolare nel primo tempo, durante il quale abbiamo avuto 4-5 opportunità per segnare, ma non siamo riuscite a concretizzarne neppure una. Nella ripresa il campo pesante, la stanchezza e la tensione hanno frenato entrambe le compagini, e le azioni pericolose sono state poche. La Sanvitese? Da punto di vista fisico probabilmente si è trovato meglio di noi su un terrreno pesante. Non ci resta che continuare a dare il massimo nella prossima settimana per preparare al meglio le sfide di domenica prossima. Restare nell'Elite per un club come il nostro è particolarmente importante. Vorrei comunque ringraziare i ragazzi per quello che hanno dato in particolare nell'ultimo periodo: dopo una serie di sconfitte consecutive del genere era davvero complicato risalire la corrente; ci siamo riusciti disputando delle splendide prove contro compagini molto attrezzate e temibili. La squadra che mi è piaciuta di più? La Triestina Victory, la più giovane del lotto".  



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 12/05/2019
 

Altri articoli dalla provincia...















PULCINI - Domenica di grandi nomi a Corva

Sperando nelle favorevoli condizioni atmosferiche appuntamento da non perdere domenica 26 maggio al comprensoriale di Corva per la 18a edizione del Toneo Nazionale Pulcini, or...leggi
21/05/2019




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03645 secondi