Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


ECCELLENZA PLAY-OUT - Cozzarolo salva il Flaibano. Juventina giù

Una rete nel cuore della ripresa decide la sfida, vibrante e giocata a viso aperto. I gialloneri di Peressoni riscattano l'ultima di campionato col Tricesimo, disputando una prova volitiva e brillante. La formazione di Sepulcri lotta fino all'ultimo ma deve alzare bandiera bianca per la terza volta in stagione nei confronti di Favero (espulso come Kozuh) e soci



La Juventina retrocede in Promozione, il Flaibano mantiene l'Eccellenza. E' questo l'esito del play-out disputato
sul campo di Sant'Andrea di Gorizia. La squadra di mister Peressoni si dimostra bestia nera della Juventina e la batte per la terza volta in questo campionato.
La partita è vivace e divertente per il numeroso pubblico, con le squadre che giocano a viso aperto ben sapendo che non ci sono esami di riparazione. Al 3' minuto la prima occasione per il Flaibano con Alessio che prova da fuori area un diagonale che finisce a lato di qualche metro. Al 6' l'arbitro Picardi di Viareggio deve estrarre il primo cartellino giallo nei confronti di Favero per gioco pericoloso.
Il Flaibano crea soprattutto sulla fascia sinistra con Benedetti e Drecogna, assieme ad Alessio, vere spine nel fianco della Juventina, che però si difende con ordine.
A meta primo tempo protesta il Flaibano per un contrasto nell'area avversaria tra Federico Marini e Drecogna, ma per l'arbitro è tutto regolare. Al minuto 34 Alessio tenta una rovesciata in area, Malusà controlla senza problemi.
Al 37' Rosa Gastaldo cade in area dopo un contrasto con Racca, simulazione e giallo per l'attaccante del Flaibano.
Ci prova poi Viktor Tomadini (anche il numero 2 risulta tra i migliori degli ospiti) con un diagonale che esce di qualche metro. Successivamente Racca si rifugia in corner sugli sviluppi dell'ennesima azione offensiva giallonera. Al 430 Puto colpisce un clamoroso palo con un potentissimo tiro da fuori. Sul ribaltamento di fronte viene annullato per fuorigioco un gol a Veljković e viene espulso per proteste (inesistenti) il massaggiatore Martellani.
Nella ripresa il copione non cambia, con il Flaibano più determinato nella ricerca del gol salvezza. Inizia Viktor Tomadini, ma Malusà non si fa sorprendere. Sul fronte opposto ci prova Fiorenzo, ma anche Bertolini è bravo a neutralizzare. Al 12' grande occasione per Fiorenzo che costringe Bertolini a togliere la palla dall'incrocio. Applausi per entrambi.
Al 15' è strepitoso Malusà su un tiro ravvicinato di un attaccante avversario. Ma al 19' deve capitolare sulla stoccata di Cozzarolo, che si rivelerà eroe della giornata ai fini del risultato. Inizia il balletto dei cambi con mister Sepulcri che deve rafforzare l'attacco per tentare l'impresa. Ma piove sul bagnato al 29' quando Kožuh atterra un avversario ai limiti della propria area e riceve il rosso diretto.
La Juve con le ultime forze ci prova, ma senza lucidità. Al 31' si fa notare ancora Fiorenzo con un tiro dalla media distanza, ma Bertolini blocca. Non bastano ai biancorossi i 6 minuti di recupero e l'espulsione di Favero (secondo cartellino giallo) per ribaltare il risultato. Nel recupero ci prova addirittura Malusà con un tiro da fuori area che esce a fil di palo.
Il Flaibano mantiene quindi la categoria compiendo un piccolo miracolo nell'ultima parte del campionato. La Juventina invece conferma il periodo negativo (con la sconfitta di oggi sono 7 le gare perse consecutivamente) e dopo una sola stagione ritorna in Promozione, ma pronta a ritentare la scalata all'Eccellenza l'anno prossimo.

Servizio a cura di Marino Marsic

https://i.imgur.com/2FiBpTL.jpg

https://i.imgur.com/GxGxd8D.jpg



 

https://i.imgur.com/tBXir5a.jpg

https://i.imgur.com/cxGnzHb.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 12/05/2019
 

Altri articoli dalla provincia...










A GORIZIA - Grion sugli scudi

Finisce con la vittoria della Pro Gorizia, anche se solo per differenza reti, la “festa” del calcio isontino dedicata ad Agostino Moretto...leggi
18/08/2019









Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01675 secondi